Roma, 2 settembre 2021 - E' salito ad almeno 41 morti il bilancio della violenta coda dell'uragano Ida che ha colpito, con piogge e inondazioni senza precedenti, la costa nordorientale degli Usa, compresa New York. La polizia ha riferito che nella città di New York sono morte 15 persone, di cui la maggior parte annegata negli scantinati della loro abitazioni, uno era un bambino di 2 anni. A nord di Manhattan, nella contea di Westchester, sono morte tre persone rimaste intrappolate nelle loro autovetture. Nel New Jersey hanno perso la vita 23 persone, ha reso noto il governatore Phil Murphy. Altre tre sono morte nei pressi di Filadelfia, in Pennsylvania.

image

L'allarme per la tempesta

L'uragano Ida e l'emergenza a New York

Nella città di New York è stato dichiarato lo stato di emergenza. Il sindaco Bill de Blasio ha dichiarato che la città è stata colpita "da un evento meterologico storico" con "alluvioni brutali" e "condizioni pericolose" sulle strade.  La polizia ha chiesto ai residenti di restare in casa, la metropolitana è praticamente chiusa, come i servizi ferroviari e i voli, che sono sospesi. Le immagini postate sui social media dagli utenti mostrano vere cascate d'acqua che inondano le stazioni della metro e le abitazioni.

Strade sott'acqua

Gli allagamenti nella metro

Anche il New Jersey ha dichiarato lo stato di emergenza. Le autorità di New York City hanno emesso il divieto di viaggio per tutti i veicoli non di emergenza a causa del maltempo.  "La nostra rete metropolitana è di fatto bloccata", ha detto il neo governatore di New York Kathy Hochul che ha dichiarato lo stato di emergenza. "Ogni linea è limitata o sospesa a causa dell'afflusso d'acqua, quindi vogliamo che le persone stiano alla larga dalle stazioni". Hochul ha lanciato un appello ai cittadini affinché restino a casa: "Non è sicuro per le persone stare all'esterno, New York sta affrontando una situazione davvero terribile".  Hochul ha anche detto che "non era prevedibile".

Il presidente Joe Biden, parlando dell''uragano Ida e gli incendi in California, ha sottolineato che "ci ricordano per l'ennesima volta che questi fenomeni estremi dovuti al cambiamento climatico sono qui". Il numero uno della Casa Bianca ha assicurato che farà pressioni sul Congresso per approvare la legge sulle infrastrutture e sul budget per la lotta ai cambiamenti climatici. 

Il canale meteo di Quotidiano Nazionale

Le previsioni in Italia