Tallahassee (Florida), 31 agosto 2019 - L'uragano Dorian ora fa davvero paura: i venti massimi superano i 225 chilometri all'ora. L'allarme in Florida e alle Bahamas si è ulteriormente rafforzato perché la tempesta è diventata un uragano di categoria 4 su una scala di cinque. Ovvero, "estremamente pericoloso". Ma la novità delle ultime ore è che anche la Georgia e il South Carolina temono l'arrivo di Dorian. L'uragano sta modificando lentamente la sua traiettoria e si prevede ora che il suo impatto si farà sentire anche più a Nord. Anche la South Carolina ha dichiarato l'emergenza. In Florida intanto disposte evacuazioni obbligatorie in alcune aree dello stato, dove i residenti fanno le scorte di cibo e acqua, che iniziano a scarseggiare. Molti benzinai sono ormai a secco.

Il nuovo percorso dell'uragano

Dorian, come si forma un uragano. La scala e le categorie

Ventuno milioni di persone a rischio per Dorian

A rischio ci sono 21 milioni di persone, tra l'altro in uno dei più gettonati weekend di vacanza negli Usa per il Labor Day il 2 settembre. In Florida venerdì sono stati mobilitati duemila uomini delle guardie nazionali e nella giornata di sabato se ne aggiungeranno altrettanti. 

Effetto uragano: supermercati vuoti

Sulla traiettoria dell'uragano anche il Kennedy Space Center della Nasa, il parco della Disney a Orlando e il resort di golf di Trump, Mar-a-Lago. Il governatore della Florida, il repubblicano Ron DeSantis, ha dichiarato lo stato di emergenza in tutto lo Stato, prontamente approvato dal presidente venerdì mattina per sbloccare gli aiuti federali. In alcune stazioni di servizio la benzina è andata esaurita mentre nei supermercati gli scaffali sono stati svuotati per fare scorte di cibo, acqua e medicinali. DeSantis ha esortato i residenti ad accumulare provviste sufficienti per almeno una settimana. L'aeroporto di Freeport, alle Bahamas, resterà chiuso dal 31 agosto al 3 settembre. Lo scalo di Orlando resterà chiuso almeno fino a martedì. 

image

L'appello all'evacuazione

"Coloro che non vogliono evacuare sono in grave pericolo", ha avvertito ieri il primo ministro delle Bahamas Hubert Minnis. "Ti prego: non essere sciocco e non cercare di sfidare l'uragano", ha detto, aggiungendo che il disastro "potrebbe mettere a rischio la vita". Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump - il cui golf club Mar-a-Lago si trova a Palm Beach in Florida - ha dichiarato che Dorian "sembra che potrebbe essere un mostro assoluto" e ha annullato un viaggio in Polonia per seguire la vicenda e concentrarsi sui preparativi per la tempesta. "Tutte le indicazioni sono che colpirà molto", ha detto l'inquilino della Casa Bianca in un video.