Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
26 feb 2022

Ucraina, Russia: offensiva a tutto campo. Colpito ospedale pediatrico a Kiev

Capitale sotto assedio, altissima tensione. Zelensky guida la resistenza. Oscurata stazione dei treni per rischio raid. Biden: alternativa alle sanzioni sarebbe Terza Guerra mondiale. Berlino: in Ucraina mille armi anti-carro, 500 missili terra-aria

26 feb 2022

Roma, 26 febbraio 2022 - E' altissima tensione a Kiev, sotto assedio russo da più parti, nel terzo giorno di guerra in Ucraina. Si combatte a sud e a nord della capitale. Le ferrovie statali ucraine hanno interrotto la fornitura elettrica alla stazione centrale di Kiev a causa dei pesanti bombardamenti nei pressi della struttura. I passeggeri e il personale di servizio sono stati evacuati in un rifugio antiaereo. L'artiglieria russa ha colpito l'ospedale pediatrico 'Okhmadyt' di Kiev dove vengono curati i bambini malati di cancro. Un bambino ha perso la vita. Le sirene hanno ricominciato a suonare a Kiev, dove da stasera c'è il coprifuoco. Le autorità locali hanno invitato tutti i cittadini a trovare rifugio in bunker e sotterranei, prevedendo attacchi missilistici, non soltanto aerei. Una potente esplosione ha scosso Kiev, con il cielo notturno che si è illuminato.

Nel pomeriggio la Russia ha ordinato al suo esercito di allargare l'offensiva in Ucraina "da tutte le direzioni". Secondo il Pentagono, la Russia ha inviato decine di migliaia di truppe in Ucraina nelle ultime 24 ore. "L'alternativa all'imposizione di dure sanzioni alla Russia sarebbe la terza guerra mondiale", ha affermato Biden. La Germania invierà 1.000 armi anticarro e 500 missili terra-aria 'Stinger', il Belgio 2mila mitragliatrici. 

Le truppe di Kiev hanno fatto saltare in aria diversi nodi ferroviari che collegavano l'Ucraina alla Russia per impedire i rifornimenti militari all'esercito di Mosca. Il presidente Zelensky sta guidando personalmente la resistenza ucraina a KievZelensky nell'ultimo filmato smentisce le voci di una resa: "Io sono qui. Non deporremo le armi. Difenderemo il nostro stato". E ha parlato di "oltre 100mila invasori" sul territorio ucraino.  "Oggi ho parlato con molti leader internazionali, amici dell'Ucraina. Un risultato straordinario è stato ottenuto nelle relazioni con l'Italia, è davvero un nuovo capitolo per i nostri Paesi. La conversazione con il premier Mario Draghi ha messo ogni cosa al suo posto", ha detto in un discorso pubblicato sul suo profilo Facebook il presidente ucraino. Intanto il sito internet del Cremlino è oggetto di attacchi informatici rivendicati da Anonymous. Alcuni siti governativi, inclusi quelli del Cremlino e del Ministero della Difesa, hanno problemi da tre giorni di fila.   

Approfondisci:

Guerra Ucraina, più soldati in Romania: ecco come l'Italia difende fianco est della Nato

Mosca attacca Zelensky: "Non è a Kiev, è fuggito frettolosamente"

Il bilancio delle vittime ucraine da inizio invasione parla di 198 morti, di cui 3 bambini. Intanto l'Onu ha votato la bozza di una risoluzione che "deplora" l'invasione russa dell'Ucraina, e la Russia ha posto il veto. La Cina no: l'astensione di Pechino isola ancor di più Mosca. E mentre Washington valuta la possibilità espellere la Russia da Swift, arriva lo stop di alcune delle maggiori banche di Wall Street, che consigliano di non farlo. I ministri degli Esteri dell'Ue si incontreranno domenica in video conferenza per discutere ulteriori sanzioni alla Russia. 

Ucraina: una bimba nata sotto le bombe, i palazzi sventrati. Le testimonianze su Twitter

Scambi di accuse

Oggi la Russia ha accusato l'Ucraina di aver fatto fallire le possibilità di una negoziazione di pace. Il portavoce del Cremlino Peskov ha affermato che Putin aveva ordinato già ieri lo stop temporaneo dell'avanzata delle truppe, pronto a trattare con Kiev, ma l'operazione militare è ripersa dopo il rifiuto delle autorità ucraine. In breve tempo è arrivata la replica da Kiev che smentisce di non aver voluto negoziare con Mosca. Un consigliere dell'ufficio presidenziale ucraino ha spiegato di voler ascoltare le condizioni del negoziato per il cessate il fuoco, ma che non accetterà ultimatum, che verrebbero considerati "un tentativo di disgregare l'Ucraina e di costringerla ad accettare condizioni inaccettabili". 

Ucraina, il tempo reale della terza giornata di guerra

Secondo giorno, Zelensky: "È la notte più dura per Kiev"

Macron: "La guerra durerà, meglio prepararsi"

Sommario

Dove si combatte

Le notizie sono frammentarie, ma è chiaro che l'esercito russo sta stringendo la morsa su Kiev da più direzioni. Le fonti della Cnn parlano di esplosioni ai confini della città. Nella notte si sono udite forti esplosioni, le forze ucraine sostengono di aver respinto un un blitz notturno dei russi contro una delle loro postazioni su Victory Avenue, una delle principali strade di Kiev. Sempre nella notte un missile ha centrato un edificio residenziale della capitale. Il razzo ha colpito l'edificio tra il 18esimo e il 21esimo piano facendo un numero imprcisato di vittime. Il palazzo è stato evacuato. 

Ucraina, palazzo colpito a Kiev da un missile: una telecamera riprende l'impatto

Sempre secondo l'esercito di Kiev "pesanti combattimenti" si stanno tenendo a Vasylkiv, circa 30 chilometri a sud-ovest della capitale dove le forze ucraine avrebbero respinto i paracadutisti di Mosca. Esplosioni anche a nord-ovest della città e raffiche di mitra fin dall'alba. Nelle zone di Shulyavka e vicino allo Zoo di Kiev ci sono state almeno 50 esplosioni e si spara per la strada. Il Kyiv Independent parla di scontri vicino alla stazione della metropolitana Beresteiska, non lontana da una struttura militare. Un caccia ucraino ha abbattuto un cargo russo utilizzato per il trasporto truppe, mentre il sistema missilistico antiaereo ucraino S-300 avrebbe colpito un elicottero russo e un caccia Su-25, fanno sapere dal quartier generale di Kiev.

Carro armato russo investe e schiaccia un'auto

La Tass ha invece battuto la notizia di vari raid delle forze armate ucraine in Donbass:  "Nove attacchi contro sette località residenziali nella repubblica popolare di Luhansk. L'attacco all'insediamento di Donetsky ha provocato la morte di due residenti", scrive l'agenzia russa. Secondo i media russi il numero degli attacchi quotidiani dell'esercito ucraino sul territorio controllato dalla Repubblica popolare di Luhansk è più che triplicato nelle ultime 24 ore. I parà russi avrebbero preso la città di Melitopol, nella regione di Zaporizhzhva. Secondo l'agenzia di stampa russa Interfax le forze russe hanno usato missili cruise per condurre attacchi notturni contro bersagli militari in territorio ucraino.

Bombe sono cadute nella notte su Sumy, Poltava e Mariupol. Molti sono missili cruise lanciati dalla flotta russa nel Mar Nero. Colpite anche infrastrutture civili a Odessa e nella regione di Kiev. Resiste Charkiv, seconda città del Paese. Si combatte casa per casa a Koblevo. Secondo Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo, sono state colpite la scorsa notte "un totale di 821 obiettivi di infrastrutture militari ucraine, di cui 14 piste di atterraggio militari, 19 centri di controllo e nodi di comunicazione, 24 sistemi di difesa aerea missilistica S-300 e Osa, 48 stazioni radar".

Ucraina, le immagini di un lanciarazzi russo distrutto fuori Kharkiv

Una troupe tv del Tg2 è stata fermata dai militari ucraini sulla strada M19 che porta a Cortkiv, nell'ovest del paese. Il giornalista Leonardo Zellino e il cameraman Maurizio Calaió sono rimasti nelle mani dei militari per un ora, poi sono stati rilasciati. Un corrispondente della Cnn, Frederik Pleitgen, ha filmato a Belgorod (Russia) il passaggio di un camion militare russo con un sistema T0S-1, in grado di lanciare missili con testate incendiarie e termobariche, diretto verso l'Ucraina. Il Guardian ricorda che quel tipo di arma fu usato per la prima volta durante la guerra sovietica in Afghanistan e di recente in Cecenia e in Siria, e provoca orribili sofferenze nelle vittime: le armi termobariche quando esplodono al chiuso sprigionano una fortissima onda di pressione che dilania gli organi interni di tutti i presenti.

Zelensky sulle barricate

Il presidente ucraino non si è mosso dalla capitale, e anche sapendo di essere uno degli obiettivi di Mosca, e sta guidando personalmente la resistenza di Kiev all'invasione russa. Prima di mezzanotte il presidente ucraino era intervenuto in video con un nuovo discorso alla nazione: "Questa notte lanceranno un assalto. l nemico userà tutto il suo potere su tutti i fronti per spezzare la nostra difesa. Adesso si decide il destino dell'Ucraina. Sarà la notte più dura, ma poi arriverà l'alba". E aveva aggiunto: "Il nemico dovrà inventarsi accuse sempre più assurde per spiegare l'aggressione...".

Stamane il capo di Stato ucraino ha voluto smentire le voci di una resa dell'esercito ucraino. Zelensky si è mostrato sui social nelle vie della capitale, respingendo così l'offerta di Washington di farlo fuggire, e le accuse di Mosca di averlo già fatto. "Girano molte informazioni false online secondo cui io invito il nostro esercito a deporre le armi, e che c'è l'evacuazione", ha detto, riporta il quotidiano Kyiv independent. "Io sono qui. Non deporremo le armi. Difenderemo il nostro stato". 

Ucraina, Zelensky: sono a Kiev, non deponiamo armi, ci difendiamo

Pubblicato video del presidente: "Sono qui"

Zelensky ha anche invitato i cittadini a combattere, e ha dichiarato che sono in arrivo delle armi: "Un nuovo giorno in prima linea diplomatica è iniziato con una conversazione con Emmanuel Macron. Armi ed equipaggiamenti da parte dei nostri partner stanno arrivando in Ucraina. La coalizione contro la guerra sta funzionando!".

Coprifuoco a Kiev

La metropolitana di Kiev ormai è solo un rifugio, i treni non passano più, ha spiegato il sindaco Vitalii Klitschko. Il primo cittadino ha annunciato il coprifuoco in città dalle 17 alle 8.  Su Telegram Klitschko ha spiegato che il provvedimento resterà in vigore fino alla mattina del 28 febbraio. "Tutti i civili che saranno trovati in strada saranno considerati membri del gruppo di sabotaggio del nemico". Il sindaco ha spiegato che non è preoccupato per l'esercito russo alle porte della città, ma per gli infiltrati russi entrati in azione. Klitschko ha anche reso noto che ci sono anche due bambini, tra i 35 feriti nei combattimenti notturni.

"Portate a casa i vostri cari"

L'Ucraina fa leva anche sui prigionieri, su Twitter il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha postato foto di soldati russi (mancano verifiche, ndr) catturati dalle forze ucraine, lanciando un appello in russo ai loro famigliari. "Portate a casa i vostri uomini, sono venuti in terra straniera per uccidere innocenti e distruggere le nostre case. Il vostro governo sta mentendo, il popolo ucraino li accoglie con le armi, non i fiori. Chiedete alle autorità di fermare la guerra di conquista, salvate i vostri cari!".

Fuga da Kiev: lunghe code al confine con la Polonia

Il bilancio degli scontri

Secondo quanto dichiara l'esercito ucraino sono stati uccisi 3500 soldati russi coinvolti nell'invasione, e almeno 200 sono stati fatti prigionieri. Il Cremlino avrebbe perso 14 velivoli, 8 elicotteri, 102 tank. Le perdite ucraine sarebbero molto superiori alle 300 unità, di cui oltre 50 civili, finora. Solo  a Gostomel, alla periferia di Kiev, l'esercito russo ha dichiarato di aver ucciso più di 200 nazionalisti delle "unità speciali ucraine". Ma i dati sulle forze ucraine sono pochi, e da parte russa ci sono scarsi resoconti. Il ministero della Difesa russo oggi ha annunciato di avere abbattuto sette caccia ucraini, otto elicotteri e sette droni. Neutraliuzzati anche 87 carri armati e 28 lanciamissili MLRS (Multiple Launch Rocket System).

Il ministro della Sanità ucraino, Viktor Lyashko, ha dichiarato che il bilancio ufficiale a oggi è di 198 persone sono morte, di cui tre bambini. Su Facebook ha reso noto che 1.115 persone sono rimaste ferite da giovedì, compresi 33 bambini. 

"Siamo già sotto cyber attacco dei virus russi"

Consiglio di Sicurezza dell'Onu

La Russia ha bloccato con il veto la bozza di risoluzione in Consiglio di Sicurezza Onu presentata dagli Usa che "deplora l'aggressione di Mosca dell'Ucraina" e chiede il ritiro delle sue truppe. Il testo ha ottenuto 11 voti a favore, il veto russo, e tre astensioni tra cui la Cina. Non è bastato all'ultimo momento cambiare la parola "condanna" con "deplora" per ottenere il consenso maggiore possibile. La decisione di Pechino di astenersi comunque è vista come una vittoria della diplomazia occidentale. ''La Russia è isolata'', ha commentato Barbara Woodward, ambasciatrice del Regno Unito presso il Consiglio di sicurezza.  

Rifugiati

Sono oltre 100 mila gli ucraini in fuga dalla guerra. Migliaia di persone si sono riversate sulle strade per Polonia, Ungheria, Slovacchia, Moldavia e Romania. La maggior parte dei residenti di Kiev ha lasciato la città sotto assedio. Varsavia prevede l'arrivo di almeno un milione di rifugiati, ma secondo le Nazioni Unite il numero potrebbe essere anche tre volte maggiore. In due giorni sono arrivati già 60 mila profughi ucraini. La Polonia ha anche fatto sapere che si rifiuta di giocare la partita di playoff con la Russia per le qualificazioni ai Mondiali di calcio in Qatar.  

Ucraina, in migliaia in fuga: code di 20 chilometri al confine con la Polonia

Quel misterioso jet privato in volo da Mosca a Nassau

Luttwack: "Questo blitz sarà la tomba di Putin. Lo aspetta un nuovo Afghanistan"

La mappa interattiva del conflitto

Un soldato a Kiev (Ansa)
Un soldato a Kiev (Ansa)
Un soldato a Kiev (Ansa)
Kiev sotto assedio russo da più parti nel terzo giorno di guerra in Ucraina (Ansa)
Kiev sotto assedio russo da più parti nel terzo giorno di guerra in Ucraina (Ansa)
Kiev sotto assedio russo da più parti nel terzo giorno di guerra in Ucraina (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di Kiev (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di Kiev (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di Kiev (Ansa)
Un soldato in strada nel terzo giorno di guerra in Ucraina (Ansa)
Un soldato in strada nel terzo giorno di guerra in Ucraina (Ansa)
Un soldato in strada nel terzo giorno di guerra in Ucraina (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di Kiev (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di  Kiev  (Ansa)
Esplosioni e spari in molte zone di Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
Un palazzo sventrato a Kiev (Ansa)
I resti dei bombardamenti (Ansa)
I resti dei bombardamenti (Ansa)
I resti dei bombardamenti (Ansa)
I resti dei bombardamenti (Ansa)
I resti dei bombardamenti (Ansa)
I resti dei bombardamenti (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)
A Kiev presa d'assalto la stazione dei treni,fuga generale (Ansa)

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?