Venerdì 19 Luglio 2024

Ucraina, drone abbattuto sopra Kiev. Mosca: “Usa dietro ad attacco al Cremlino”

La capitale ucraina “ha subito l'attacco più intenso del 2023”. Droni “non identificati” colpiscono due raffinerie in Russia. Dubbi Gb sul tentativo di uccidere Putin: “Tutti sanno che non sta al Cremlino”. Zelensky in Olanda, incontro con vertici corte dell’Aja. “Vogliamo vedere Putin condannato qui”

Roma, 4 maggio 2023 - La guerra di droni tra Ucraina e Russia si fa sempre più intensa. Mosca nella notte ha lanciato almeno 24 velivoli kamikaze a pilotaggio remoto sul Paese, alcuni con ‘dedica’ (Su droni piombati ad Odessa si leggeva “Per Mosca” o “Per il Cremlino”), di cui 18 sono stati abbattuti, hanno fatto sapere le forze ucraine. La risposta del Cremlino al presunto attacco subito la notte tra il 2 e 3 maggio, si è materializzata anche con 68 bombardamenti aerei, 67 attacchi con lanciarazzi multipli e due missili, si legge nel report dello Stato maggiore ucraino su Facebook. Sergiy Popko, il capo dell'amministrazione militare della capitale ucraina, su Telegram scritto: "La scorsa notte Kiev ha subito l'attacco russo più intenso del 2023". Mosca ha promesso vendetta denunciando un tentativo di assassinare Vladimir Putin, e ha intensificato i bombardamenti, ma Kiev non è stata a guardare: oltre a tentare di intercettare i missili russi, avrebbe replicato sempre nella notte, colpendo con i droni (quattro, uno non è esploso) il serbatoio di stoccaggio dei prodotti petroliferi della raffineria di Ilskyn, nella parte meridionale della regione di Krasnodar, in Russia. L'impianto è andato a fuoco, la Tass parla di drone non identificato, è anche vero che Kiev non rivendica mai gli attacchi in territorio russo. E non è stato identificato neanche il drone, ma molto probabilmente è ucraino, che stamane ha fatto divampare un incendio nella raffineria di petrolio di Novoshakhtinsk, nella regione di Rostov.

Intanto oggi il presidente ucraino Zelensky si è recato in Olanda per un intervento all’Aja. “Vogliamo tutti vedere qui un Vladimir diverso, Vladimir Putin, colui che merita di essere condannato per azioni criminali, qui all'Aia nella capitale del diritto internazionale”, ha detto il presidente ucraino parlando alla sede della Corte internazionale penale (Cpi). 

"Qualsiasi decisione della Russia non è interessante per noi oggi. Non mi interessa ciò che dicono ma ciò che fanno e vediamo un Paese demotivato, non vediamo un forte esercito russo sul campo di battaglia” e quanto alle minacce di morte, “non è un argomento interessante”, ha aggiunto Zelensky in conferenza stampa con i primi ministri olandese e belga, commentando le minacce di morte lanciate ieri da Medvedev.

Il generale Kirilo Budanov è sospettato per l’attacco al Cremlino

Droni russi caduti su Odessa con le scritte "Per Mosca" e "Per il Cremlino"
Droni russi caduti su Odessa con le scritte "Per Mosca" e "Per il Cremlino"

Live

8:22"L'Ucraina non ha bisogno di uccidere i criminali russi""L'Ucraina non ha bisogno di attaccare i criminali di guerra russi nelle loro residenze a Mosca: di loro si occuperà il Tribunale" è il tweet del ministro della Difesa ucraino, Oleksii Reznikov, che non nomina Putin ma fa riferimento all'attacco al Cremlino, di cui Kiev è sospettata. "L'inevitabile residenza dei criminali di guerra russi è l'edificio in Pompstationsweg 32, 2597 JW all'Aja, nei Paesi Bassi", e posta la foto del centro di detenzione vicino l'Aja, città dove ha sede la Corte penale internazionale, che a marzo ha spiccato mandato di cattura per il presidente russo.
8:31"Risponderemo quando lo riterremo necessario"L'Ambasciatore russo negli Usa, Anatoly Antonov, ha dichiarato: "Cosa farebbero gli americani se un drone colpisse la Casa Bianca, il Campidoglio o il Pentagono?. La risposta è ovvia per chiunque: la punizione sarebbe dura e inevitabile. La Russia risponderà a questo atto di terrorismo sconsiderato e arrogante. Risponderà quando lo riterrà necessario. Risponderà in base alle valutazioni della minaccia che Kiev ha creato per la leadership del nostro Paese".
9:04Kiev: "La Russia ha perso 650 uomini nell'ultimo giorno"Postato su Facebook il bollettino quotidiano dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine: la Russia ha perso nell'ultimo giorno 650 uomini, aggravando il bilancio dall'inizio dell'Operazikone speciale a 192.590 perdite. Distrutti in totale 3.707 carri armati, 7.216 mezzi corazzati, 2.962 sistemi d'artiglieria, 547 lanciarazzi multipli, 294 sistemi di difesa antiaerea. Mosca avreppe perso anche 308 aerei, 294 elicotteri, 5.886 autoveicoli, 18 unità navali e 2.523 droni.
9:07Attacco a raffineria russa con 4 droniL'esplosione che ha dato il via all'incendio della raffineria di petrolio Ilsky nel territorio di Krasnodar, in Russia, è stata la caduta di quattro droni. Lo ha rivelato a RIA Novosti una fonte delle forze dell'ordine. Uno dei 4 droni non sarebbe esploso.
NaN:NaNStamane nuovo attacco ad altra raffineria russaSempre un drone, non identificato ma molto probabilmente ucraino, ha colpito un'altra raffineria russa. In fiamme alcuni depositi petrolio di Novoshakhtinsk, nella regione di Rostov, scrive la Tass. Il governatore della regione Vasily Golubev ha riferito che l'incendio è stato spento e la raffineria ha ripreso a funzionare. E' il secondo caso in poche ore, in precedenza era giunta la notizia dell'attacco con un drone durante la notte alla raffineria di Ilsky, nella regione russa di Krasnodar.
10:10Difesa Gb: "Tutti sanno che Putin non sta al Cremlino""Lo sanno tutti che Putin non sta al Cremlino e non c'è nessun vantaggio per l'Ucraina nel colpirlo", il ministero della Difesa britannica crede poco nel tentativo di Kiev di uccidere Putin. Una fonte del ministero ha commentato a Sky: "Tutto è possibile ma non c'è alcun vantaggio per l'Ucraina nel farlo, non c'è alcun vantaggio militare, tutti sanno che Putin non rimane al Cremlino. Semmai l'episodio è a favore della Russia, che cerca così di ottenere sostegno contro l'Ucraina".
10:25Zelensky arrivato alla Corte dell'AjaIl presidente ucraino Volodymyr Zelensky, oggi in Olanda, è arrivato alla sede della Corte penale internazionale (Cpi). Il capo di Stato è protetto da un imponente servizio di sicurezza. Il presidente ucraino incontrerà i vertici della Corte, che ha emesso un mandato di arresto contro Vladimir Putin per crimini di guerra.
10:59Mosca: "Paesi Nato principali responsabili delle azioni di Kiev"Duro monito a Stati Uniti, Gran Bretagna e agli altri Paesi Nato da parte di Maria Zakharova, la portavoce del ministero degli Esteri russo, ritenuti "i principali responsabili" delle azioni del governo di Kiev, in riferimento all'attacco al Cremlino. La Zakharova su Telegram ha scritto: "hanno distrutto il governo legittimo in Ucraina, messo al timone avventurieri e banditi, fornito loro denaro e armi, instillato un senso di assoluta permissività e impunità, fornito copertura politica e protezione militare".
11:33Putin non cambia programma: sarà al V Day sulla Piazza RossaL'attacco con droni al Cremlino, forse un tentativo di uccidere il presidente Putin, non ha cambiato i programmi dello zar che presenzierà come ogni anno la parata militare del 9 maggio a Mosca sulla Piazza Rossa. Putin terrà il tradizionale discorso, ha confermato il portavoce presidenziale russo Dmitri Peskov.
8:22"L'Ucraina non ha bisogno di uccidere i criminali russi""L'Ucraina non ha bisogno di attaccare i criminali di guerra russi nelle loro residenze a Mosca: di loro si occuperà il Tribunale" è il tweet del ministro della Difesa ucraino, Oleksii Reznikov, che non nomina Putin ma fa riferimento all'attacco al Cremlino, di cui Kiev è sospettata. "L'inevitabile residenza dei criminali di guerra russi è l'edificio in Pompstationsweg 32, 2597 JW all'Aja, nei Paesi Bassi", e posta la foto del centro di detenzione vicino l'Aja, città dove ha sede la Corte penale internazionale, che a marzo ha spiccato mandato di cattura per il presidente russo.
8:31"Risponderemo quando lo riterremo necessario"L'Ambasciatore russo negli Usa, Anatoly Antonov, ha dichiarato: "Cosa farebbero gli americani se un drone colpisse la Casa Bianca, il Campidoglio o il Pentagono?. La risposta è ovvia per chiunque: la punizione sarebbe dura e inevitabile. La Russia risponderà a questo atto di terrorismo sconsiderato e arrogante. Risponderà quando lo riterrà necessario. Risponderà in base alle valutazioni della minaccia che Kiev ha creato per la leadership del nostro Paese".
9:04Kiev: "La Russia ha perso 650 uomini nell'ultimo giorno"Postato su Facebook il bollettino quotidiano dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine: la Russia ha perso nell'ultimo giorno 650 uomini, aggravando il bilancio dall'inizio dell'Operazikone speciale a 192.590 perdite. Distrutti in totale 3.707 carri armati, 7.216 mezzi corazzati, 2.962 sistemi d'artiglieria, 547 lanciarazzi multipli, 294 sistemi di difesa antiaerea. Mosca avreppe perso anche 308 aerei, 294 elicotteri, 5.886 autoveicoli, 18 unità navali e 2.523 droni.
9:07Attacco a raffineria russa con 4 droniL'esplosione che ha dato il via all'incendio della raffineria di petrolio Ilsky nel territorio di Krasnodar, in Russia, è stata la caduta di quattro droni. Lo ha rivelato a RIA Novosti una fonte delle forze dell'ordine. Uno dei 4 droni non sarebbe esploso.
9:21Stamane nuovo attacco ad altra raffineria russaSempre un drone, non identificato ma molto probabilmente ucraino, ha colpito un'altra raffineria russa. In fiamme alcuni depositi petrolio di Novoshakhtinsk, nella regione di Rostov, scrive la Tass. Il governatore della regione Vasily Golubev ha riferito che l'incendio è stato spento e la raffineria ha ripreso a funzionare. E' il secondo caso in poche ore, in precedenza era giunta la notizia dell'attacco con un drone durante la notte alla raffineria di Ilsky, nella regione russa di Krasnodar.
10:10Difesa Gb: "Tutti sanno che Putin non sta al Cremlino""Lo sanno tutti che Putin non sta al Cremlino e non c'è nessun vantaggio per l'Ucraina nel colpirlo", il ministero della Difesa britannica crede poco nel tentativo di Kiev di uccidere Putin. Una fonte del ministero ha commentato a Sky: "Tutto è possibile ma non c'è alcun vantaggio per l'Ucraina nel farlo, non c'è alcun vantaggio militare, tutti sanno che Putin non rimane al Cremlino. Semmai l'episodio è a favore della Russia, che cerca così di ottenere sostegno contro l'Ucraina".
10:25Zelensky arrivato alla Corte dell'AjaIl presidente ucraino Volodymyr Zelensky, oggi in Olanda, è arrivato alla sede della Corte penale internazionale (Cpi). Il capo di Stato è protetto da un imponente servizio di sicurezza. Il presidente ucraino incontrerà i vertici della Corte, che ha emesso un mandato di arresto contro Vladimir Putin per crimini di guerra.
10:59Mosca: "Paesi Nato principali responsabili delle azioni di Kiev"Duro monito a Stati Uniti, Gran Bretagna e agli altri Paesi Nato da parte di Maria Zakharova, la portavoce del ministero degli Esteri russo, ritenuti "i principali responsabili" delle azioni del governo di Kiev, in riferimento all'attacco al Cremlino. La Zakharova su Telegram ha scritto: "hanno distrutto il governo legittimo in Ucraina, messo al timone avventurieri e banditi, fornito loro denaro e armi, instillato un senso di assoluta permissività e impunità, fornito copertura politica e protezione militare".
11:33Zelensky vertici della Corte penale internazionale: "Putin sia processato"Zelensky, incontrando i vertici della Corte penale internazionale (Cpi), ha dichiarato: "Oggi all'Aja avremmo voluto vedere un altro Vladimir, quello che merita di essere condannato per i suoi crimini nella capitale del diritto internazionale. Sono sicuro che questo succederà, quando vinceremo e noi vinceremo!".
11:44Mosca: "Usa dietro attacco di Kiev al Cremlino"Secondo le autorità di Mosca ci sono gli Usa dietro all'attacco compiuto sul Cremlino con due droni inviati dall'Ucraina. Lo ha affermato il portavoce Dmitry Peskov.
12:00Putin non cambia abitudini: è regolarmente al lavoro nel suo ufficio al CremlinoIl presidente russo Vladimir Putin sembra non aver timore di altri attacchi e oggi sta lavorando nel suo ufficio al Cremlino. "Putin sta lavorando al Cremlino. Avrà un'importante discussione con il ministro dello Sviluppo economico", ha riferito alla stampa il portavoce Dmtri Peskov.
12:18Zelensky: "Deve essere l'ultima guerra""Questa guerra che non volevamo, deve essere anche l'ultima che combattiamo" ha dichiarato il presidente ucraino, Volodymyr Zelesnky, in conferenza stampa all'Aja.
12:22Mosca: "Zelensky? Un tossicodipendente entusiasta dell'atomica""Un tossicodipendente entusiasta della bomba atomica" è il commento di Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri russo, riguardo a Zelensky e alle sue parole alla Corte penale internazionale. Il capo di Stato ucraino alla'Aja ha detto: quella con la Russia deve essere "l'ultima guerra".
13:40Casa Bianca: "Accuse di Mosca ridicole"Sono accuse "ridicole", è stata la reazione della Casa Bianca alle affermazioni della Russia, secondo cui gli Stati Uniti sono dietro all'attacco di droni al Cremlino. Lo ha detto John Kirby, portavoce del Consiglio per la Sicurezza nazionale, che ha definito "false" le accuse arrivate oggi dal portavoce della presidenza russa, Dmitri Peskov.
14:35Zelensky: “Nessun motivo razionale per rinvio sui caccia”«È tempo di prendere decisioni positive per l'Ucraina sui moderni caccia. Non c'è alcuna motivazione razionale per rimandare” l'invio di tali armi, ha dichiarato il presidente ucraino Volodymyr

Zelensky in conferenza stampa con i primi ministri olandese e belga. 

14:37“Siamo de facto in Nato, vogliamo esserlo de iure”“De facto, l'Ucraina è già diventata parte della Nato. Per questo dovrebbe diventarne parte anche de iure”, ha aggiunto Zelensky. “Nei mesi scorsi abbiamo avuto messaggi positivi da alcuni Paesi. Ma abbiamo bisogno di più di porte aperte al summit di Vilnius. Ma siamo realisti, non diventeremo membri della Nato durante la guerra, ma vorremmo ricevere il chiaro messaggio che ci saremo dopo la guerra”.
14:38“Minacce di morte? Non mi interessano”“Qualsiasi decisione della Russia non è interessante per noi oggi. Non mi interessa ciò che dicono ma ciò che fanno e vediamo un Paese demotivato, non vediamo un forte esercito russo sul campo di battaglia” e quanto alle minacce di morte, “non è un argomento interessante”, ha continuato Zelensky, commentando le minacce di morte lanciate ieri da Dmitri Medvedev.
16:23Borrell: “Presunto attacco non sia pretesto per intensificare la guerra”L'alto rappresentante della politica estera dell'Ue Josep Borrell ha avvertito oggi Mosca di non utilizzare il "presunto" attacco di droni per intensificare la sua guerra in Ucraina. "Chiediamo alla Russia di non usare questo presunto attacco come scusa per continuare l'escalation della guerra", ha detto il ministro degli esteri Ue ai giornalisti a Bruxelles, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa France Presse. "Questo è ciò che ci preoccupa: che si usi l'evento per giustificare più arruolamento di persone, più soldati, più attacchi all' Ucraina". Il capo della diplomazia europra ha detto di aver sentito il presidente ucraino Volodymyr Zelensky dire "chiaramente che l' Ucraina non è coinvolta negli attacchi, che sta difendendo il proprio paese, ma sta combattendo sul proprio territorio, che non sta attaccando il suolo russo". 
16:51Arrestato il sindaco Odessa accusato di corruzione 

Il sindaco di Odessa Gennady Trukhanov è stato arrestato per il suo coinvolgimento in un caso di corruzione. Lo ha riferito la procura speciale anticorruzione ucraina su Telegram. Il primo cittadino è coinvolto in una vicenda risalente al 2016 conosciuta come ‘caso Krayan’ nel quale è accusato con altre persone di appropriazione indebita di fondi di bilancio per un importo di oltre 92 milioni di grivnia. “Tenuto conto del fatto che l'imputato non ha pagato la cauzione fissata dal tribunale, il pubblico ministero ha presentato ricorso per modificare la misura preventiva” nei suoi confronti. Il tribunale superiore anticorruzione “ha parzialmente accolto il ricorso e imposto all'imputato una misura preventiva sotto forma di detenzione per un periodo di 60 giorni con l'alternativa del pagamento di una cauzione di 13,42 milioni di grivnia”, ha riferito la procura. 

17:05Il rapporto Osce sui bambini ucraini deportati dalla RussiaDeportazione dei bambini ucraini in Russia, il rapporto degli esperti dell'Osce è stato presentato oggi ai 56 membri del Consiglio Permanente dell'Osce a Vienna. Questa una delle conclusioni presenti nella relazione: "Gli effetti cumulativi delle molteplici violazioni ai danni dei bambini ucraini deportati danno origine a preoccupazioni molto serie sul fatto che i diritti di questi bambini a essere liberi da torture e maltrattamenti o trattamenti inumani o degradanti siano stati violati". L'Osce, nell'analizzare il così detto 'Meccanismo di Mosca', parla di crimine contro l'umanità: "La pratica dei trasferimenti forzati e delle deportazioni di bambini ucraini nei territori temporaneamente occupati e nel territorio della Federazione Russa può costituire un crimine contro l'umanità, nello specifico: deportazione o trasferimento forzato di popolazione".

L'Osce sottolinea come la Federazione Russa abbia ripetutamente violato "l'interesse superiore dei bambini deportati, ma ha anche negato il loro diritto all'identità, alla famiglia, il diritto di unirsi alla propria famiglia, nonché i loro diritti all'istruzione, all'accesso alle informazioni, al diritto al riposo, il tempo libero, il gioco, la ricreazione e la partecipazione alla vita culturale e artistica, nonché il diritto al pensiero, alla coscienza e alla religione, il diritto alla salute e il diritto alla libertà e alla sicurezza"

18:15Zelensky incontra re dell’Olanda. “Grazie per ampio sostegno”Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha fatto sapere di aver incontrato il re Willem-Alexander dei Paesi Bassi e di averlo ringraziato per "l'ampio sostegno all'Ucraina nella difesa della nostra liberta' e indipendenza, nonché per la preoccupazione personale del re e della famiglia reale per gli ucraini giunti nei Paesi Bassi in cerca di rifugio dalla guerra". "Sin dai primi giorni dell'attacco russo, abbiamo sentito che i Paesi Bassi e l'intero popolo olandese sono dalla parte dell'Ucraina", ha aggiunto il leader di Kiev in un messaggio su Telegram.
18:37Olanda e Belgio: “Forniremo aiuti militari necessari all’Ucraina”In una dichiarazione congiunta seguita all'incontro con Zelensky, il premier olandese Mark Rutte e l'omologo belga Alexander De Croo hanno ribadito il sostegno di Olanda e Belgio "all'indipendenza, alla sovranità e all'integrità territoriale dell'Ucraina all'interno dei suoi confini internazionalmente riconosciuti, nonché il loro pieno appoggio al diritto intrinseco dell'Ucraina all'autodifesa e alla scelta del proprio regime di sicurezza". Il Belgio e i Paesi Bassi restano impegnati a fornire all'Ucraina "il necessario sostegno militare, umanitario e finanziario per aiutarla a prevalere contro la guerra di aggressione russa per tutto il tempo necessario. Fino a quando l'Ucraina non diventerà membro della Nato, il Belgio e i Paesi Bassi si impegnano a sostenere l'Ucraina nel suo percorso di ulteriore integrazione euro-atlantica e a rafforzare la capacità dell'Ucraina di difendersi dall'attuale guerra di aggressione russa e da qualsiasi minaccia futura".
18:41Abbattuto un drone vicino a base russa di SebastopoliUn drone è stato abbattuto vicino alla base aerea russa di Sebastopoli, in Crimea. Lo riferisce il governatore della regione.
20:12Diverse esplosioni avvertite a KievDiverse esplosioni sono state udite poco fa a Kiev, dopo una notte di attacchi di droni nella capitale ucraina. Lo hanno riferito i giornalisti dell'AFP. Un giornalista ha visto un drone che la difesa antiaerea stava cercando di abbattere, mentre l'amministrazione militare di Kiev ha riferito che "la difesa aerea è in azione".
20:44Esplosioni su Kiev: cosa sappiamoLe forze di difesa aerea ucraine hanno abbattuto drone nel cielo sopra Kiev. Lo scrive la Pravda ucraina. Serhii Popko, capo dell'amministrazione militare della città di Kiev, afferma: "Durante l'ultimo allarme antiaereo, un velivolo senza pilota è stato avvistato sopra Kiev. L'obiettivo è stato abbattuto dal personale e dalle risorse della difesa aerea. Non ci sono informazioni su vittime o danni ad alloggi o infrastrutture". Il sindaco di Kiev, Vitaly Klitschko, ha invece parlato di "esplosioni e incendi nel quartiere Solomyan della capitale. Probabile impatto di detriti di Uav".
23:50Ucraino il drone abbattuto sopra Kiev: “Perso il controllo”L'aeronautica ucraina ha riferito che il drone abbattuto questa sera nei cieli di Kiev apparteneva alle forze ucraine e se ne era perso il controllo. "Il 4 maggio, intorno alle 20:00 nella regione di Kiev, durante un volo, l'UAV Bayraktar TB2 ha perso il controllo», scrive la forza aerea su Telegram. «Poiché la presenza incontrollata di Uav nel cielo della capitale poteva portare a conseguenze indesiderabili", il velivolo "è stato distrutto. Probabilmente si tratta di un malfunzionamento tecnico, i motivi sono in fase di accertamento. Non ci sono state vittime o feriti a seguito di operazioni e la caduta del relitto dell'Uav".