12 mar 2022

"Farà una strage e prenderà Kiev. Ma Putin non potrà tenere l’Ucraina"

L’ammiraglio Di Paola e le mire dello zar: per controllare l’intero Paese servirebbe un milione di soldati

beppe boni
Esteri
Un soldato ucraino pattuglia una strada nella periferia di Kiev, alle sue spalle un edificio distrutto dalle bombe dell’esercito russo che continua a martellare i sobborghi a nord della capitale ucraina. In alto, l’ammiraglio Giampaolo Di Paola, classe 1944
Un soldato ucraino pattuglia una strada nella periferia di Kiev

Roma, 12 marzo 2022 - Morire per Kiev, la città martire, il luogo simbolo della resistenza del presidente Volodymyr Zelensky, asserragliato nella Fort Alamo ucraina in diretta tv. L’orgoglio del suo popolo che lo segue nell’estrema difesa stupisce e commuove il mondo. Come finirà? Lo chiediamo all’ammiraglio Giampaolo Di Paola, già presidente del Comitato militare europeo e ministro della difesa. Anche donne e bambini nei mirini. 007: "A Kharkiv i russi hanno l'ordine di sparare ai civili" Se i russi entrano nella città ora accerchiata che succede? "Sarà una Stalingrado ucraina, alla fine si combatterà strada per strada, casa per casa". Ucraina, morta con il suo bimbo la donna della foto simbolo del bombardamento di Mariupol Occuparla sarà dura. "I russi vogliono arrivare ai palazzi del governo, sono determinati. Useranno i mezzi corazzati per distruggere tutto ciò che potranno poi toccherà alla fanteria il lavoro sporco, cioè affrontare gli scontri sul terreno. Gli ucraini però sono altrettanto decisi a non cedere. Se ci sarà una battaglia sarà devastante". Ucraina, la ragazzina col fucile scuote il web. Così Kiev parla alle nostre coscienze Quanto conta l’orgoglio di questo popolo? "Tanto. Gli ucraini sono dotati di una forte identità e sono disposti a difendere fino in fondo il Paese da una aggressione brutale fatta da chi li considerava in qualche modo fratelli". È ipotizzabile una strage di civili? "Purtroppo sì. I civili sono destinati a pagare un prezzo molto alto, perchè i russi, come ho detto, useranno l’artiglieria semovente per proteggere la fanteria, spareranno su case ed edifici. C’è solo da sperare che siano disponibili molti rifugi". "La guerra pesa più della pandemia. Servono misure come per il Covid" Possibilità di fermare l’esercito di Putin a Kiev? "Non lo so, è una previsione difficile. È ipotizzabile che alla fine, nonostante una resistenza molto ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?