6 mar 2022

Ucraina, Tricarico: "L’attacco nucleare ha diverse fasi. I piani e cosa può accadere"

L’ex capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica e gli scenari che si aprirebbero con il lancio di missili atomici. "Putin potrebbe lanciare un ordigno tattico su un singolo obiettivo. In quel caso la Nato non reagirebbe"

alessandro farruggia
Esteri
featured image
Il generale Leonardo Tricarico

«Tutti hanno piani per una guerra nucleare. Ce l’hanno gli americani, ce l’ha la Nato, ce l’hanno Francia e Gran Bretagna. E ce l’hanno Russia, Cina e tutti gli altri Paesi dotati di queste armi. Tutti li hanno. Prevedono una varietà di opzioni nella risposta, opzioni che sono top secret e che variano da un attacco ai siti dei missili intercontinentali, alle basi di sottomarini e di aerei con capacità nucleare, fino alle industrie della difesa e alle principali basi o direttrici di attacco terrestre. O attacchi fatti per decapitare il potere politico, quindi anche sulle capitali. Le variabili sono molte, e così i piani. Quel che posso dire che le regole Nato oggi prevedono una risposta flessibile". Cosi il generale Leonardo Tricarico, ex capo di stato maggiore dell’Aeronautica. Guerra Ucraina news, perché per Putin la Transnitria torna centrale Guerra Ucraina Russia, i russi ammassano truppe per l'assalto a Kiev Generale, che significa in pratica “risposta flessibile“? "Se mi lanci contro una bomba atomica tattica, io rispondo in maniera uguale e contraria, magari su un obiettivo più rilevante. Le strategie Nato prevedono una risposta flessibile e proporzionata, anche se il rischio dell’escalation, va da sé, è nelle cose". Negli anni 50 e 60 la dottrina americana prevedeva una risposta massiccia. "Sì, ma poi la dottrina è cambiata, la risposta sarebbe praticamente immediata ma cercando di evitare l’escalation". Famiglia uccisa a colpi di mortaio: il video choc Una guerra nucleare è vincibile ? "Se si fermasse nelle fasi iniziali, dopo il lancio di alcuni ordini tattici, la si potrebe fermare. Ma essere vincibile, no, a meno della resa di uno dei contendenti. Un guerra nucleare generalizzata poi sarebbe un disastro assoluto senza un vincitore. E tutti lo sanno". L’eventualità dell’utilizzo di armi nucleari nel conflitto in Ucraina è fantascienza? ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?