10 mag 2022

Ucraina, Kiev: "Cadaveri di soldati russi abbandonati nei villaggi e in treni freezer"

Al Jazeera English: corpi ritrovati nei villaggi liberati nella regione di Kharkiv e della Capitale. Colonello dell'esercito ucraino: "La Russia si rifiuta di prenderli. Non li vuole. Ogni corpo è una prova di un crimine di guerra"

featured image
Corpi in un vagone refrigerato nella regione di Kiev (Al Jazeera)

Kiev, 10 maggio 2022 - Decine di cadaveri di soldati russi sarebbero stati abbandonati nei villaggi liberati dai soldati ucraini nella regione di Kharkiv. Lo afferma su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale, Oleg Sinegubov, riportato da Ukrinform. Al Jazeera English mostra una situazione simile anche nella regione di Kiev: "Corpi di soldati russi dentro grandi sacchi bianchi in un vagone refrigerato di un treno"

"Troviamo i loro corpi per le strade, nelle case, non sono stati nemmeno sepolti, li hanno lasciati nelle discariche. Quando si ritirano, non prendono i corpi dei loro soldati. Ciò testimonia ancora una volta la loro etica, i principi e le regole di guerra", ha detto Sinegubov. Il capo della regione di Kharkiv ha ricordato che esistono convenzioni e regole internazionali per il trasferimento dei corpi dei caduti: "L'Ucraina non viola questi requisiti e, se ci sono richieste dalla Russia, verranno prese le misure necessarie dai ministeri competenti e dall'Ufficio del Presidente". 

Sono stati trovati corpi di soldati russi anche nella regione di Kiev, dentro grandi sacchi bianchi ammassati in un vagone refrigerato di un treno. A riportarlo è Al Jazeera English in un servizio televisivo chiamato Il costo umano della guerra. In uno dei sacchi c'erano anche dei gioielli, presumibilmente rubati a civili ucraini, dice ancora l'emittente. "Gli ucraini hanno trattato i morti dei nemici meglio di come hanno loro hanno trattato i civili. Saranno tenuti finché sarà necessario. Deciderà il governo perché la Russia si rifiuta di prenderli. Non li vuole. Ogni corpo è una prova di un crimine di guerra. Così se rifiutano di prenderli, l'Ucraina li seppellirà a proprie spese", spiega il colonnello dell'esercito ucraino Volodymyr Liamzin.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?