Roma, 1 gennaio 2018 - Strage in famiglia la notte di Capodanno. In New Jersey un 16enne ha ucciso i genitori e la sorella nella loro casa a Long Branch, località di 30mila abitanti. Secondo quanto ricostruito dalle autorità della contea di Monmouth, qualche minuto prima della mezzanotte l'adolescente ha imbracciato un fucile semi-automatico, di proprietà di un altro membro della famiglia, e ha sparato contro il padre e la madre, Steven e Linda Kologi, 44 e 42 anni, e la sorella 18enne Brittany, uccidendoli. Il giovane poi, poco dopo l'inizio del nuovo anno, ha colpito a morte anche un'amica di famiglia di 70 anni, Mary Schultz, che sembra vivesse nella stessa casa. 

Il 16enne è stato arrestato senza incidenti. La polizia ha recuperato l'arma che sarebbe stata usata per la sparatoria, ma non è chiaro se ne siano state trovate altre in casa.