Martedì 16 Luglio 2024

Turista ucciso da un elefante in Sudafrica. “Sceso dall’auto per una foto, è stato travolto”

È avvenuto domenica nel parco nazionale di Pilanesberg. Gli elefanti l’hanno scambiato per una minaccia

L'elefante ha caricato l'uomo credendolo una minaccia per il suo territorio (Dire)

L'elefante ha caricato l'uomo credendolo una minaccia per il suo territorio (Dire)

Roma, 9 luglio 2024 – Un turista spagnolo è morto travolto da un elefante durante una visita al parco di Pilanesberg, in Sudafrica. È accaduto domenica, come riferiscono i media locali.

L’uomo, di 43 anni, si trovava nel parco nazionale, vicino a Johannesurg, e stava viaggiando in macchina con la fidanzata ed altre due donne. Secondo la ricostruzione della polizia, il gruppo avrebbe incrociato un branco di tre elefanti adulti, con tre cuccioli al seguito. L’uomo sarebbe sceso dal mezzo e si sarebbe avvicinato per scattare una fotografia, “nonostante gli avvertimenti dei suoi compagni di viaggio e degli occupanti di altri due veicoli che si trovavano sul luogo dell'avvistamento”, come riferisce in un comunicato l'Ente per i parchi e il turismo della provincia nord-occidentale. 

Sembrerebbe che la matriarca della mandria abbia iniziato ad innervosirsi man mano che il turista si avvicinava. L’elefantessa ha caricato l’uomo, che “purtroppo non è riuscito a fuggire o a eludere” l’attacco ed “è stato raggiunto dall'intero branco” e “calpestato a morte”, come si legge nel comunicato. Il gruppo di elefanti si è poi allontanato e le altre occupanti del veicolo sono rimaste fortunatamente illese

Secondo Pieter Nel, responsabile della conservazione presso l’Ente, è normale che gli elefanti “difendano i propri cuccioli”. “Molti turisti non sono consapevoli di quanto possano essere pericolosi questi animali”, ha aggiunto Nel. 

Non si può semplicemente scendere dall'auto e avvicinarsi a un animale”, hanno ammonito dal Parco Nazionale di Pilanesberg. È un’azione che può avere “conseguenze gravi” perché può essere percepita “come una minaccia o come un’invasione di territorio”. 

Gli attacchi di elefanti non sono rari nella Paese. Nel 2021, un sospetto bracconiere è stato ucciso dagli elefanti nel noto Parco nazionale Kruger. L'anno scorso, 50 persone sono state uccise e 85 ferite da animali selvatici, soprattutto elefanti, nel vicino Zimbabwe.