Donald J. Trump  (Ansa)
Donald J. Trump (Ansa)

Washington, 16 dicembre 2017  - Trump non smette di stupire nella sua personale battaglia contro il 'diverso', e dopo aver tentato di escludere dall'esercito i transessuali, ora punta a 'ripulire' il lessico che usa il Center for Disease Control and Prevention, organismo di controllo sulla sanità pubblica americana.

Le parole, o espressioni, vietate nei documenti ufficiali sul bilancio del prossimo anno sono sette:  'feto', 'transgender', 'vulnerabile', 'diritto', 'diversità', 'transgender', 'basato su prove', 'basato sulla scienza' (in inglese vulnerable, entitlement, diversity, transgender, fetus, evidence-based, science-based). A darne notizia il Washington Post, che cita un funzionario  dei Cdc di Atlanta presente alla riunione di giovedì in cui l'ordine è stato presentato.

Il democratico Ted Lieu, parafrasando lo slogan trumpiano "Make America great again", dopo aver saputo della  blacklist dell'amministrazione Trump per i termini da non usare nei documenti sanitari ha twittato: "L'amministrazione di Donald Trump sta facendo l'America nuovamente stupida.... Finiremo con l'usare Voodoo e sanguisuga per trattare le malattie".