Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
28 mag 2022

Repubblicani nel panico: Biden resuscita Trump

Paradossale conferma dalla tribuna della lobby delle armi (che Donald sostiene). Per la prima volta l’ex presidente ha detto in modo esplicito che mira a candidarsi

28 mag 2022
cesare decarlo
Esteri
Donald Trump è nato nel 1946 ed è stato il 45° presidente degli Stati Uniti
Donald Trump è nato nel 1946 ed è stato il 45° presidente degli Stati Uniti (Ansa)
Donald Trump è nato nel 1946 ed è stato il 45° presidente degli Stati Uniti
Donald Trump è nato nel 1946 ed è stato il 45° presidente degli Stati Uniti (Ansa)

Washington, 28 maggio 2022 - Da Houston, Texas, giunge la paradossale conferma: Biden ha risuscitato Trump e il partito repubblicano è nel panico. O quasi. A Houston, 300 miglia a est da Uvalde, dove un diciottenne ha seminato la morte in una scuola elementare, si conclude oggi la Convention della Nra. E la Nra è la più potente lobby degli Stati Uniti. È la lobby delle armi. Nra sta per National Rifle Association, letteralmente Associazione Nazionale dei fucili. In realtà non si tratta solo di fucili, ma anche di pistole, mitra, eccetera. E dato che il diritto di possedere armi è il secondo emendamento della Costituzione, dato che in America ci sono più armi che abitanti, dato che negli ultimi due anni, da Black Lives Matter in poi, la loro vendita è aumentata del 60 per cento, si comprende quanto potente essa sia. Con il consenso degli americani. Una lobby potente. Nonostante i massacri e le vittime innocenti, nonostante i bambini uccisi, è da due secoli e mezzo che questo consenso non viene meno. Si appoggia su quel famoso emendamento che recita: "Essendo necessaria alla sicurezza di uno Stato libero una ben organizzata milizia, il diritto dei cittadini di detenere armi non potrà essere infranto". Si riferiva alla guerra di indipendenza contro gli inglesi, ma da allora non è più stato abrogato e nulla indica che lo sarà in futuro. Torniamo a Donald Trump. Dalla tribuna di Houston ha ripetuto il sostegno alla lobby delle armi. E questo era atteso: dei 16 milioni di dollari che ogni anno la Nra dà alla campagna elettorale, due terzi vanno ai repubblicani. Per i quali il problema non è l’eccesso delle armi in circolazione, ma il difetto della prevenzione. Allarme del Gop. Quel che non era atteso e che allarma il Grand old party ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?