Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
27 mag 2022
27 mag 2022

Strage in Texas, il padre del killer: "Mi dispiace, doveva uccidere me"

Così l'uomo in un'intervista. Donazione record in rete per aiutare i 4 figli della maestra eroina

27 mag 2022

New York, 27 maggio 2022 - Strage in Texas: sono stati raccolti online più di 1,8 milioni di dollari in meno di un giorno per i figli dell’insegnante della scuola elementare di Uvalde morta nella sparatoria, il cui marito è poi deceduto di crepacuore. 

Il Paese si guarda allo specchio e piange le famiglie distrutte. Salvador Ramos, 42 anni, il padre del killer in un’intervista al Daily Beast ha dichiarato: “Voglio solo che le persone sappiano che mi dispiace per quello che ha fatto mio figlio. Non mi sarei mai aspettato che mio figlio facesse qualcosa del genere. Avrebbe dovuto uccidere me invece di fare una cosa del genere a qualcuno”, ha detto l'uomo.

Lo strazio e la solidarietà. Come la raccolta fondi lanciata sulla pagina GoFundMe per aiutare i quattro figli di Irma Garcia - una delle due docenti uccise insieme ai loro 19 giovani studenti - e di suo marito Joe, morto per un infarto ieri.

Strage nella scuola elementare in Texas, fiori e pensieri per le 21 vittime
Strage nella scuola elementare in Texas, fiori e pensieri per le 21 vittime

"Credo davvero che Joe sia morto di crepacuore, perdere l’amore della sua vita da oltre 25 anni è stato troppo da sopportare", ha confermato Debra Austin, una delle cugine di Irma, che ha iniziato la raccolta fondi. "Lei amava i suoi bambini ed è morta cercando di proteggerli", ha aggiunto. La donna puntava a raccogliere solo 10mila dollari, ma rapidamente le donazioni effettuate da quasi 30mila persone hanno superato di 180 volte la cifra.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?