Roma, 24 ottobre 2021 - Un terremoto di magnitudo 6.2 ha colpito la parte nord-orientale dell’isola di Taiwan. Lo riporta l’agenzia meteorologica locale. La scossa, molto forte, è stata chiaramente avvertita nella capitale Taipei alle 11.16 locali (le 05.16 ora italiana). L’epicentro del sisma, fa sapere il Central Weather Bureau di Taiwan, citato dall’agenzia Taiwan News, è stato localizzato sulla costa nord-est, a pochi chilometri a sud della città di Yilan, e a una profondità di circa 67 km nella crosta terrestre. Finora non c’è notizia di vittime. I residenti hanno riferito che il sisma eè stato avvertito con forza  nella capitale. Sui social iniziano a circolare immagini di negozi e supermercati con i prodotti scaraventati a terra dalla scossa, ma per ora non ci sono informazioni di danni ingenti. Qualcuno scrive: "Sembrava un'esplosione".

La metropolitana di Taipei, scrive la Reuters, è stata  chiusa per controlli ma riaperta poco dopo. Ispezioni sui binari della ferrovia.  Taiwan si trova vicino alla giunzione di due placche tettoniche ed è soggetta a terremoti.
Nel 2016 un terremoto nel sud di Taiwan ha provocato la morte di oltre cento persone. Devastante il bilancio del sisma di magnitudo 7.6 che nel 1999 ha ucciso più di 2mila persone. 

L'esperto

"Nella storia di Taiwan un terremoto di questa magnitudo non è una novità - chiarisce Stefano Parolai, direttore del centro ricerche sismologiche dell’Ogs , Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale di Trieste -. La zona è altamente sismica, per il contatto di diverse placche tettoniche. Nel '99 si sfiorò magnitudo 7.7 con un bilancio di quasi 2.500 morti. Il sisma è stato subcrostale, intorno  ai 65 chilometri di profondità. Anche per questo il 'risentimento' in superifice non è  stato così forte. Nell'isola di Taiwan ci sono quelli che chiamiamo i 'margini convergenti', s'incontrano 4 placche tettoniche. Si potranno verificare repliche anche nei prossimi giorni e settimane". Ma esiste il rischio di tsunami? Il direttore tende ad escluderlo: "Da un terremoto così profondo non ci si aspetta un evento del genere".