Terremoto al confine tra Messico e Guatemala
Terremoto al confine tra Messico e Guatemala

Città del Messico, 1 febbraio 2019 - Una forte scossa di terremoto - 6.6 gradi sulla scala Richter - è stato registrato oggi al confine tra Messico e Guatemala. Il sisma è stato talmente forte da essere percepito anche a Città del Messico, che si trova a mille chilometri di distanza dall'epicentro, la città di Tapachula

Il Servizio sismologico nazionale messicano ha riferito che il terremoto ha avuto come epicentro un'area situata a 40 chilometri a sud-ovest di Ciudad Hidalgo, nel Chiapas, al confine con l'America centrale. 
In alcune zone della capitale messicana è stato attivato l'allarme sismico e ci sono state evacuazioni di interi palazzi, mentre la maggior parte dei cittadini non l'ha percepito. La situazione nella metropoli è ora tornata alla normalità.

La profondità stimata del terremoto è stata di circa 67.93 chilometri. Il terremoto ha danneggiato tre strade in Guatemala, parzialmente investite da frane che hanno causato almeno tre feriti. Nel sud del Guatemala, a Suchitepequez, il muro di una scuola è crollato e una chiesa è stata danneggiata. A causa del terremoto sono state evacuate migliaia di persone in scuole, università e imprese.