Roma, 23 agosto 2021 - Alcuni giovani afghani hanno denunciato di essere stati frustati dai talebani perché indossavano i jeans. In un post pubblicato su Facebook, e poi riportato dal quotidiano britannico Daily Telegraph, un ragazzo afghano ha infatti raccontato che stava camminando con i suoi amici a Kabul, quando sono stati fermati da alcuni talebani che li hanno accusati di "non rispettare l'Islam". Solo due di loro sono riusciti a scappare, ma gli altri, secondo quanto vinee riportato, sono stati picchiati, frustati sul collo e minacciati con una pistola.

Afghanistan, quanti sono i civili evacuati fino a oggi

I talebani 2.0 spopolano sui social. E si fanno beffe dei marines sul web

Fuoco amico sulla Casa Bianca. Lo spettro di una rimozione lampo

Continuano le evacuazioni all'aeroporto di Kabul (Ansa)

"Dopo Kabul la Nato è superata. Adesso serve un esercito europeo"

Frattini boccia il fronte aperturista. "Non si può trattare con i talebani"

Dalle notizie che circolano, la violenza del regime, che ha preso il potere 6 giorni fa, è smisurata (qui chi sono i leader talebani e la loro storia). E mentre la a situazione della sicurezza peggiora di ora in ora e continuano i disordini all'aeroporto di Kabul - oggi un membro delle forze di sicurezza afgane è stato ucciso in una sparatoria - il portavoce di talebani, Suhail Shaheen, ha commentato la disperazione di chi cerca di scappare dal Paese liquidando il fenomeno come "migrazione economica". Sulle immagini, invece, che testimoniano del ritorno della violenza contro le donne, il portavoce ha detto che sono "tutte notizie false: posso assicurarvi che ci sono molte segnalazioni dei nostri avversari che affermano ciò che non è basato sulla realtà".

Attiviste di Pangea tornano in Italia. "Picchiate dai talebani": le foto

Talebani (Ansa)

I nuovi talebani: al vecchio Kalashnikov preferiscono l'M4 made in Usa

Ma non solo. Viene punito tutto quello che è contro 'le regole'. Il quotidiano afghano Etilaatroz ha denunciato nel weekend che anche uno dei suoi giornalisti è stato picchiato perché non indossava "abiti afghani". E sono tante altre le segnalazioni di giovani presi di mira per aver indossato magliette e jeans