Taipei, 14 ottobre 2021 - Sono almeno 46 le vittime del drammatico incendio in un edificio di 13 piani a a Kaohsiung, nel Sud di Taiwan.  I vigili del fuoco intervenuti continuano ad estrarre cadaveri dal palazzo in fiamme. I media stanno trasmttendo le immagini dell'incendio: colonne di fumo escono dalle finestre della costruzione.

Dalle prime informazioni sembra che il rogo sia divampato dal primo piano del palazzo e poi si sia propagato ai livelli superiori. Alle agenzie locali un testimone ha raccontato di avere udito una forte esplosione nel pieno della notte. 

La costruzione avvolta dalle fiamme risale al 1981. Il primo piano, da dove è partito l'incendio, ospita ristoranti, karaoke club e un cinema, adesso chiusi. Invece ai piani superiori abitano 120 famiglie, ha spiegato il sindaco di Kaohsiung, Chen Chi-mai, che ha voluto seguire le operazioni di spegnimento di persona.

I feriti al momento sono 52, di età compresa tra gli 8 e gli 83 anni, ma il bilancio protrebbe salire, come quello dei morti.