Edimburgo, 5 gennaio 2021  -  La Scozia chiude le porte a Donald Trump, è la stessa Andrea Sturgeon a dare lo stop ai piani del futuro ex presidente Usa, che vorrebbe, nel giorno dell'insediamento di Joe Biden, giocare nel suo golf club oltre l'Atlantico. 

Non è possibile, perchè c'è il lockdown, ha detto sorridendo la first minister della Scozia, che ha risposto alle domande dei giornalisti sulle notizie dei media Usa che parlavano proprio di un possibile arrivo di Trump nel suo golf club scozzese il 20 gennaio.  

"Non ho idea di quali siano i piani di viaggio di Donald Trump. Sarete felici di sapere che auspico e mi aspetto che il suo piano sia di lasciare la Casa Bianca", ma, ha garantito la Sturgeon: "Non permettiamo ora alle persone di venire in Scozia senza uno motivo essenziale. E questo vale per lui come per tutti. Venire per giocare a golf non è quello che considero un motivo essenziale". La premier scozzese ha ricordato che ci sono le regole del lockdown imposto nel Paese. 

La Casa Bianca tace, non conferma o smentisce. Il vice addetto stampa, Judd Deere, interpellato dalla Cnn ha affermato: "Quando il presidente Trump avrà un annuncio sui suoi progetti per il 20 gennaio, ve lo faremo sapere".