La Ovh di Strasburgo devastata dall'incendio (Ansa)
La Ovh di Strasburgo devastata dall'incendio (Ansa)

Strasburgo, 10 marzo 2021 - Centinaia di siti in tilt a causa dell'imponete incendio che stanotte ha colpito la società Ovh cloud, specializzata in server informatici. Le fiamme hanno distrutto uno dei quattro edifici, l'Sbg2, ha riferito il fondatore della società Octave Klaba su Twitter, raccomandando ai clienti di "attivare il Disaster Recovery Plan" per la salvaguardia dei propri dati. In una serie di tweet, Klaba ha precisato che si sta lavorando per riattivare i server negli altri tre edifici "almeno Sbg3-Sbg4, forse Sbg1". 
Le fiamme si sono sprigionate poco dopo la mezzanotte e l'incendio, pur sotto controllo, è proseguito fin nelle ore della mattina, mobilitando in nottata un centinaio di vigili del fuoco accorsi con circa quaranta mezzi. Le fiamme hanno avvolto un edificio di cinque piani prima di estendersi a due altri edifici dell'impresa, stando a Dernières Nouvelles d'Alsace. Non ci sono feriti, anche se tre dipendenti dell'impresa sono stati esaminati dai soccorritori.  
La prefettura, interpellata da Lci, ha tuttavia avvertito che a causa dei materiali che compongono l'equipaggiamento andato a fuoco non si può scartare il rischio di una contaminazione da piombo.