Berlino, 15 novembre 2020 - E' già uscito dai confini nazionali il geniale video anti-Covid ideato dal governo tedesco. Per invogliare i giovani a rimanere a casa - misura necessaria per ridurre il contagio - li si paragona agli eroi dei nostro tempo, veri combattenti di una guerra invisibile.

I protagonisti sono due: l'eroe invecchiato, che racconta con aria nostalgica - siamo nel 2100 circa - come lui e quelli della sua generazione hanno combattuto la pandemia da Coronavirus, e l'eroe giovane, un ragazzotto che si dispera dalla 'trincea' del divano di casa e tiene duro resistendo alla tentazione di uscire e vedere gli amici.

Il tono della (finta) testimonianza che arriva dal futuro è tra l'epico e l'ironico. Ecco cosa dice l'ormai anziano eroe anti-Covid:
"Penso che fosse l'inverno, quando tutti gli occhi del Paese erano su di noi. Avevo appena compiuto 22 anni, studiavo ingegneria, quando arrivò la seconda ondata... A quest'età vuoi fare festa, studiare, conoscere nuove persone, andare a bere qualcosa con gli amici".
"Ma il destino aveva piani diversi per noi. Un pericolo invisibile aveva minacciato tutto ciò in cui credevamo e improvvisaente il destino del nostro Paese era nelle nostre mani. Abbiamo raccolto tutto il nostro coraggio e fatto ciò che ci s'aspettava da noi. L'unica cosa giusta. E abbiamo fatto... Niente, assolutamente niente, pigri come procioni. Giorno e notte restavamo a casa e combattevamo la diffusione del Coronavirus. Il nostro divano era il nostro fronte, e la nostra pazienza a nostra arma".
"A volte devo sorridere di me stesso quando ripenso a quel tempo. Quello era il nostro destino, è così che siamo diventati eroi. Durante il Coronavirus, nell'inverno 2020".
Infine l'appello: "Diventa anche tu un eroe e resta a casa contro il Coronavirus".