13 apr 2022

Spari nella metro di New York, preso il sospettato Frank James

E' accusato di terrorismo. Sul suo profilo YouTube video farneticanti: "Volevo uccidere tutti"

New York, 13 aprile 2022 - E' stato catturato il 62enne afroamericano Frank R. James, sospettato di essere l'autore della sparatoria nella metro di New York che ha causato 23 feriti. Ad annuncialo è stato il sindaco della metropoli Eric Adams. "È stato fermato senza incidenti", ha dichiarato il capo della polizia Keechant Sewell, spiegando che l'arresto è avvenuto poco dopo le 13 a Manhattan, fra St. Marks e First Avenue. Identificato da un passante mentre era seduto a un McDonald's, l'uomo non è nuovo a problemi con la giustizia. "Ha nove precedenti arresti fra il 1992 e il 1998 a New York, e tre in New Jersey", ha aggiunto Sewell. Adesso è accusato di terrorismo.

Usa, sparatoria a una festa di Pittsburgh: morti e feriti. Gente in fuga dalle finestre

L'arresto di Frank James, accusato della sparatoria nella metro di New York (Ansa)
L'arresto di Frank James, accusato della sparatoria nella metro di New York (Ansa)

Dalle indagini risulta che è lui il titolare della carta di credito usata per affittare il furgoncino (a Philadelphia) legato all'attacco e trovato a pochi isolati dalla stazione di Sunset Park. La pistola con cui James ha fatto fuoco è invece una Glock nove millimetri, acquistata in Ohio. Sui social, il 62enne aveva postato video "preoccupanti" in cui parlava del problema dei senzatetto della Grande Mela e del suo primo cittadino. Una ricompensa di 50.000 dollari era stata offerta per informazioni sull'autore della sparatoria. All'interno della stazione le telecamere non funzionavano e così la polizia è stata costretta a vagliare i video dei testimoni a caccia di indicazioni e per incrociare le informazioni a sua disposizione.

I video della sparatoria in metro: sangue e caos

Emergono intanto dettagli sui minuti di terrore e panico nella metropolitana: il sospetto era all'interno del vagone quando ha estratto dal suo zainetto una bomboletta fumogena. Poi ha indossato la maschera antigas e ha iniziato a sparare. Almeno 33 colpi sono stati esplosi poi la pistola, una Glock 9 millimetri, si è inceppata e questo avrebbe evitato il peggio. A quel punto l'uomo, vestito come una addetto della metro, è scappato.

Frank James e i video "profetici"

Su Frank R. James non si sa ancora molto: era stato segnalato nel 2019 al sistema di monitoraggio anti-terrorismo dell'Fbi per i video pubblicati su YouTube, al profilo 'Prophet of Truth 88' (Profeta di Verità 88), associato a lui: negli anni ha pubblicato una serie invettive contro gli assistenti sociali e anche contro il sindaco di New York, Eric Adams  ("signor sindaco, sono vittima del suo programma per la salute mentale, ho 63 anni e sono pieno di odio, di rabbia e di amarezza") ma anche una serie interventi sarcastici sulla guerra in Ucraina e altri filmati farneticanti. In un video recente, del primo marzo, James denuncia la crescente violenza nelle metropolitane di New York. Poi afferma: "Volevo uccidere tutto quello che vedevo" e "avevo intenzione di uccidere tutto ciò che vedevo''.

In un altro, intitolato 'The good ole days', pubblica un filmato minaccioso nei confronti di un vagone della metropolitana affollato, girato prima delle restrizioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus, dato che i passeggeri non indossavano mascherine. In altri video della durata di un'ora, da 'Domesticated averages' a 'Sensible violence', James diffonde quelli che risultano come sproloqui accompagnati da un banner, una sveglia, e la scritta ''E' troppo tardi''. Ma ''non andrò mai in prigione''. 

James era stato inserito nel "Guardian lead system", il sistema di allerta gestito dalla divisione anti-terrorismo dell'Fbi, ma poi scagionato dopo una serie di interrogatori. 

Sparatoria nella metro di New York: le foto dei soccorsi a Brooklyn
Sparatoria nella metro di New York: le foto dei soccorsi a Brooklyn

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?