Polizia sul luogo della sparatoria a Toronto (Ansa)
Polizia sul luogo della sparatoria a Toronto (Ansa)

Toronto (Canada), 23 luglio 2018 - Tre persone sono morte e 14 sono rimaste ferite in una sparatoria scoppiata ieri sera nel quartiere greco di Toronto, conosciuto come Greektown. Tra le vittime c'è anche l'autore dell'assalto, come ha indicato il capo della polizia della città canadese Mark Saunders in una conferenza stampa. Le due persone uccise sono una ragazza di 18 anni e una bambina di 10. La polizia non esclude nessuna pista, compresa quella terroristica. I feriti sono 14, 5 in gravi condizioni, tra i quali una bimba di 8 anni.

La sparatoria è avvenuta poco dopo le 22:00 di domenica (alle 4:00 ora del Regno Unito) nel quartiere nella parte orientale di Toronto, una zona popolare piena di ristoranti, caffè e negozi. Testimoni hanno raccontato di aver sentito una ventina di colpi. Un video mostra l'uomo armato, vestito di nero, camminare in strada prima di fermarsi e puntare l'arma contro un negozio o un ristorante. Ancora incertezza sul movente: il capo della polizia Mark Saunders non ha escluso il terrorismo.

Il video pubblicato su Twitter