La polizia di Aurora
La polizia di Aurora

Washington, 15 novembre 2021 - Aurora ancora teatro di una sparatoria: cinque adolescenti sono stati feriti a colpi di arma da fuoco al Nome Park della cittadina in Colorado. I ragazzi, tutti tra i 14 e i 18 anni, sono sono stati ricoverati in ospedale: non sarebbero in pericolo di vita, anche se uno di loro è stato sottoposto a un intervento chirurgico d'urgenza.

La sparatoria è avvenuta nei pressi di una scuola, la Aurora Central High School, la polizia sta dando la caccia all'aggressore, fuggito dopo aver sparato. Aurora è tristemente famosa perchè nella notte tra il 19 e il 20 luglio 2012 il 24enne James Holmes massacrò 12 persone e ne ferì 58 in un cinema dove veniva proiettato il film "Il cavaliere oscuro - Il ritorno".

Vanessa Wilson, capo della polizia di Aurora, uno dei ragazzi feriti è vivo perchè un agente di polizia gli ha applicato subito un laccio emostatico. Non sono ancora chiare neanche alle autorità le cause della sparatoria. Wilson ha frenato la stampa Usa che già parlava di gang minorili. Il capo della polizia ha anche detto che al momento non ci sono tracce degli aggressori, alcuni dei quali potrebbero essere stati a piedi e altri in auto, secondo alcune testimonianze di residenti. Le forze dell'ordine si sono fatti consegnare le riprese fatte da chii abita nella zona.