12 mag 2022

Slovenia, esplosione in impianto chimico: nube nera e feriti a Kocevje

Alla deflagrazione è seguito un incendio. Ci sarebbero almeno 20 feriti. Appello ai residenti: "Rimanete in casa e chiudete le finestre"

featured image
L'incendio nell'impianto chimico in Slovenia

Roma, 12 maggio 2022 - Paura e più di 20 feriti in Slovenia per l'esplosione avvenuta oggi nell'impianto chimico di Kocevje, cittadina di 8mila anime nel sud del Paese. A riportare la notizia l'agenzia di stampa slovena STA. 

La deflagrazione si è verificata alle 8:35 nell'impianto dell'azienda Melamin ed è stata seguita da un incendio. Immediatamente una nube nera di fumo denso si è alzata su Kocevje. Le foto che circolano sui social e quelle sui media sloveni lo mostrano chiaramente.  Sul posto sono subito giunti soccorritori e vigili del fuoco, la Protezione civile locale riferisce che il rogo sarebbe stato domato. 

I residenti sono stati invitati a rimanere in casa e a tenere chiuse la finestre fino a quando non sarà chiarita l'origine dell'esplosione. Che è stata così potente da essere avvertita anche nelle aree limitrofe. I feriti sono stati trasportati nel più vicino ospedale, alcuni di loro hanno riportato gravi ustioni sul corpo. 

La mappa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?