Elisabetta II (Ansa)
Elisabetta II (Ansa)

Roma, 20 ottobre 2021 - Prima le sconsigliano il suo amato Martini. E ora le vietano il viaggio in Irlanda del Nord. La regina Elisabetta II "deve stare a riposo per qualche giorno", rende noto Buckingham Palace, spiegando che la sovranna ha "accettato con riluttanza il consiglio medico". Nonostante i 95 anni suonati, solo ieri la monarca ha rifiutato il premio rivolto agli anziani più illustri. Sempre cortese, ma decisa, ha motivato la scelta facendo scrivere una lettera dal suo segretario particolare, Tom Laing-Bake, per restituire l’onore: "Sua Maestà crede che uno abbia gli anni che si sente e, in quanto tale, la regina non ritiene di rispondere ai criteri pertinenti per accettarlo. Si augura dunque che voi troviate un destinatario più adatto". Insomma, vecchio è chi si sente. Ma ora anche per lei, annata 1926, sarà il caso di ascoltare il consiglio dei medici. Niente Irlanda del Nord, quindi, per la sovrana, che resta "delusa" ma "di buon umore", fanno sapere da Palazzo, per il mancato viaggio. 

La figlia di Giorgio VI può contare su una certa tradizione di longevità in famiglia: dal marito Filippo, scomparso a 99 anni, alla regina Madre, venuta a mancare quando ne aveva 102. Anche Elisabetta, come da tradizione, ha già battuto ogni record. E' stata vista per la prima volta camminare con un bastone a degli impegni pubblici solo qualche settimana fa, sebbene non abbia problemi di deambulazione ma lo usi sulle superfici più sconnesse. Ora, il riposo imposto alla 95enne sarebbe solo di una precauzione: pur godendo di ottima salute, infatti, la regina ha un'età che in certi casi la obbliga a rallentare la sua sempre molto intensa agenda di appuntamenti pubblici. 

Ma è impossibile fermare Elisabetta, che ha davanti a se' una stagione piena di impegni pubblici. A cominciare dalla conferenza internazionale sul clima CoP26 di Glasgow, a presidenza britannica, fra due settimane. Per arrivare, poi, agli eventi che condurranno fino alle celebrazioni nel 2022 del 70esimo anniversario dall'ascesa al trono, il tanto atteso Giubileo di Platino. I piccoli piaceri sono quindi solo rimandati, perché ai festeggiamenti non sarà di certo costretta a rinunciare al suo Martini Dry.