10 feb 2022

Principe Carlo ha il Covid per la seconda volta. La Regina lo ha visto di recente

"Ma Elisabetta non ha sintomi", viene precisato da una fonte di Palazzo reale

Roma, 10 febbraio 2022 - Il principe Carlo è risultato positivo al Coronavirus. O meglio, nuovamente positivo. È la seconda volta infatti che il figlio maggiore della regina Elisabetta II, 73enne, contrae il virus, dopo che nel 2020 era stato contagiato in forma non grave. Come annunciato da Clarence House, il principe si trova ora in isolamento.

La regina Elisabetta, 96 anni ad aprile, ha incontrato il figlio "di recente", ma al momento "non manifesta alcun sintomo", secondo quanto precisato da una fonte di Palazzo reale.

In un messaggio pubblicato sull'account Twitter dell'erede al trono si legge: "Sua altezza reale è profondamente dispiaciuto di non poter partecipare agli eventi di oggi a Winchester e cercherà di riprogrammare la sua visita il prima possibile". Ieri sera, il principe del Galles aveva incontrato decine di persone, fra cui il cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak e la ministra degli Interni Priti Patel, mentre, accompagnato da Camilla, partecipava a un ricevimento al British Museum per celebrare il lavoro del British Asian Trust (Bat).

Approfondisci:

Covid, regina Elisabetta fa passo indietro: niente impegni virtuali. Cresce preoccupazione

Gb, Carlo positivo al Covid, mistero su ultimo contatto con madre

Camilla, da amante a futura regina. Il testamento di Elisabetta II

Carlo e la moglie sono pienamente vaccinati e convinti sostenitori della campagna di profilassi anti-Covid. Nei giorni scorsi la regina Elisabetta, in occasione del via al Giubileo di Platino per celebrare i suoi 70 anni sul trono, aveva espresso un esplicito richiamo non solo all'eterno delfino Carlo quale re in pectore, ma pure a Camilla, duchessa di Cornovaglia, nei panni di futura regina consorte. Fra l'altro oggi stesso è emersa la notizia della positività al Covid del First Minister laburista alla guida del governo locale in Galles, Mark Drakeford, che si trova in autoisolamento.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?