Città del Messico, 4 maggio 2021 - Una tragedia spaventosa a Città del Messico per il crollo di un ponte dell'Aerotrén, la metro sopraelevata, durante la notte mentre un treno lo attraversava. L'incidente è avvenuto nei pressi della stazione di Olivos, sulla linea 12 della metropolitana a sud della capitale. Le televisioni locali hanno mostrato dozzine di vigili del fuoco e soccorritori lottare per liberare i passeggeri del treno tra macerie, cavi e pezzi di metallo contorti. 

I video diffusi sui siti e social media hanno mostrato vagoni del treno sospesi a mezz'aria mentre le sirene delle ambulanze risuonano nelle vicinanze. Un filmato pubblicato da Milenio TV mostra il momento del crollo con il ponte che si accascia sulle auto che stavano passando sotto.

Con il passare delle ore il bilancio della sciagura è diventato sempre più pesante: i morti sono saliti a 23 (ci sono anche dei minorenni), i feriti sono almeno 70. Lo ha annunciato la direttrice della Protezione Civile Myriam Urzúa, secondo quanto riportato dai media messicani. Le autorità hanno chiesto alla popolazione di evitare la zona dell'incidente.
La situazione è molto difficile anche per i soccorritori che stanno lavorando: si sono dovuti fermare "per il rischio di altri crolli". Lo ha detto la sindaca della metropoli, Claudia Sheinbaum, parlando con i giornalisti sul luogo dell'incidente.