27 gen 2022

Perché la Russia vuole invadere l'Ucraina (forse)

Dopo l'annessione della Crimea e il supporto ai separatisti filorussi nel Donbass, Putin agita ancora le acque

alessandro farruggia
Esteri

Prospettare la guerra per vincere possibilmente senza farla. Innescando la crisi ucraina, la Russia vuole ottenere il più possibile in termini geostrategici, seguendo la lucida capacità di Vladimir Putin di affermare le ragioni di Mosca con azioni spregiudicate ma vincenti come l’intervento nella guerra civile siriana, l’invasione della Crimea e il supporto ai separatisti filorussi nel Donbass, l’intervento nella guerra civile libica e l’azione in supporto ai governi amici di Bielorussia e Kazakstan minacciati da rivolte popolari.  Guerra in Ucraina news, Zelensky su Azovstal: mediatori influenti per salvare i soldati Fantasma di Kiev, l'Ucraina: supereroe leggendario, mai esistito Una vera e propria invasione russa in Ucraina è un rischio rilevante, che non può essere escluso, ma che al momento resta ancora improbabile, perchè la Russia vuole risultati, non impegnarsi in una difficile guerra di conquista e occupazione di un grande paese, contro un esercito imparagonabile al proprio ma rilevante (250mila uomini), con una popolazione per oltre la metà pronta a sostenerne gli sforzi. I costi economici, umani, poltici e militari sarebbero molto rilevanti e Mosca (che ha dovuto tassare le pensioni per finanziare la annessione, avvenuta senza comnbattimenti, della pur piccola Crimea) è improbabile che voglia pagarli.  Guerra Ucraina, "otto coppie italiane bloccate a Kiev in hotel" Ucraina-Russia: cosa vuole davvero Putin e perché l'invasione è un bluff (per ora) Ucraina, le cause della crisi: domande e risposte. Obiettivi russi e rischi per l'Italia L'espansione della Nato a Est Quello che vuole il Cremlino è spostare il bilancio strategico nell’area. Putin è mosso da ragioni storiche, geopolitiche e strategiche. Mosca considera strategicamente Kiev il suo "cortile di casa". Per dirla con Putin, quelli russo e ucraino "sono due popoli che condividono un unico spazio storico e spirituale". Mosca è convinta che l’espansione della Nato avvenuta negli anni '90 nei paesi ex ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?