Roma, 12 aprile 2021 - Sparatoria a Parigi. Una persona è morta a seguito della ferite causate da colpi di arma da fuoco esplosi davanti a un ospedale parigino del 16esimo arrondissement, quartiere bene della capitale. Un'altra è rimasta ferita: le vittime sono un uomo, un pregiudicato, e una donna, una guardia dell'ospedale. La pista privilegiata dagli inquirenti sarebbe quella di un regolamento di conti. L'aggressore, sempre in fuga, ha fatto perdere le tracce fuggendo su uno scooter Yamaha T-Max al quale era stata tolta la targa.

L'ospedale Henry Dunant (Ansa)

Al momento sono in corso indagini della polizia. I fatti sono avvenuti di fronte all'ospedale Henry Dunant. Il quartiere è stato transennato dalle forze dell'ordine.

Alcuni testimoni hanno definito quanto successo una vera e propria esecuzione. Secondo testimonianze raccolte da Bfmtv, il sospettato aveva un cappuccio e, dopo aver sparato, ha camminato per 500 metri ed è poi salito a bordo di uno scooter. La donna ferita è stata ricoverata in terapia intensiva, precisa Le Parisien. L'ospedale Henry Dunant della Croce rossa è un hub per il vaccini contro il Covid.

Il morto ha 34 anni e secondo quanto ha riferito France Television era un trafficante di stupefacenti. Inoltre, a rafforzare la tesi del regolamento di conti, dal suo passato affiorerebbero un omicidio e accuse di associazione per delinquere. 

Morto uno dei feriti davanti a un ospedale di Parigi (Ansa)

Notizia in aggiornamento