ARMED SOLDIERS ON PATROL AT THE EIFFEL TOWER ARMED POLICE PATROL THE EIFFEL TOWER, IN LIGHT OF THE RECENT TERROR ATTACKS, PARIS, FRANCE, 17 NOV 2015 ARMED, POLICE, PATROL, EIFFEL, TOWER, LIGHT, RECENT, TERROR, ATTACKS, PARIS, FRANCE, 17, NOV, 2015, SOLDIERS, AT, NOT-PERSONALITY, 33407771
ARMED SOLDIERS ON PATROL AT THE EIFFEL TOWER ARMED POLICE PATROL THE EIFFEL TOWER, IN LIGHT OF THE RECENT TERROR ATTACKS, PARIS, FRANCE, 17 NOV 2015 ARMED, POLICE, PATROL, EIFFEL, TOWER, LIGHT, RECENT, TERROR, ATTACKS, PARIS, FRANCE, 17, NOV, 2015, SOLDIERS, AT, NOT-PERSONALITY, 33407771

Parigi, 17 novembre 2015 - E' durata poco la riapertura, con illuminazione patriottica, della tour Eiffel (FOTO) dopo gli attentati di Parigi: riaperta ieri pomeriggio, il simblo internazionale della Ville lumiere da stamattina è di nuovo chiusa per 'condizioni di sicurezza non sufficienti'. Uguale la versione dei sindacati: secondo quanto riferisce l'emittente BfmTv, hanno spiegato che non vi sono ancora le condizioni di sicurezza per una riapertura. Il fatto è che una vasta area attorno alla Tour Eiffel è stata chiusa alle auto e ai passanti per un allarme bomba. La zona è presidiata da gendarmeria e polizia e sono in corso i controlli nella torre, chiusa ai turisti dal giorno dell'attacco, e nella zona circostante.

Parigi, l'hastag più usato

E sempre a proposito di tour Eiffel, il simbolo di solidarietà per le vittime delle stragi di Parigi -  disegnato dall'artista Jean Jullien e non da Banksy come era sembrato al principio -  che inserisce la Torre Eiffel all'interno del più classico logo della pace, ieri è stato realizzato nei cieli di Lione: grazie alle acrobazie di un aereo, il fumo bianco dei motori lo ha ricreato in un limpido cielo azzurro. E quindi il simbolo è 'uscito' dall'ambito dei social network, su cui spopola visto che molti nelle ultime ore lo hanno adottato come 'immagine del profilo'. "L'idea del messaggio di oggi era, come a gennaio scorso - quando ha avuto luogo l'attentato alla redazione di Charlie Hebdo, nda - di rendere omaggio alle vittime" ha spiegato all'emittenre francese 20 Minutes Walter Dintinger, il fondatore della start-up di lione 'Oui'Up', specilizzato in 'skywriting', che ha concluso: "E il mio modo per comunciare è di scrivere nel cielo".