7 mag 2022

Russia, la parata del 9 maggio per spaventare l'Occidente. Ecco la minaccia di Putin

Domani la sfilata della vittoria sulla Piazza Rossa. Da Kim a Hitler: quando il potere mette in mostra esercito e ideologie

roberto giardina
Esteri

Sulla Piazza Rossa domani volerà il nuovo gigantesco bombardiere battezzato ’Fine del mondo’, l'Iliuscin 80, capace di trasportare la bomba atomica. Un simbolo della forza militare, una minaccia all’Occidente, mentre la guerra in Ucraina entra nel terzo mese e Putin cerca di infondere coraggio e fiducia nei suoi russi che erano convinti di poter celebrare domani la vittoria. Da giorni si prova a Mosca la tradizionale parata del 9 maggio, la più importate da oltre vent’anni, da quando Putin è al potere. Uno spettacolo per celebrare la vittoria 77 anni fa dell’Unione Sovietica di Stalin sulla Germania nazista. Ai tempi della Guerra fredda, l’Armata rossa incuteva timore, oggi la Russia si dimostra meno forte del previsto, soldati meno preparati e disposti al sacrificio, panzer e incrociatori invecchiati. Domani sfileranno le nuove armi, più sofisticate e letali, in testa le modernissime postazioni di missili mobili da 122 millimetri, precise a una distanza di venti chilometri, con un errore di meno di un metro. Il superbombardiere sarà affiancato dai moderni Mig 29, che dovrebbero essere pari agli F-35 della Lockheed, forniti alla Nato, anche all’Italia. Nel cielo i caccia tracceranno la ’Zeta’ simbolo dell’attacco a Kiev. E sotto il Cremlino sfileranno i nuovi panzer, i T-!4, che alcuni esperti militari ritengono pari se non superiori ai Leopard tedeschi. Zelensky ne ha chiesti 88 alla Germania, che è restia a cederli, ma sono così complessi che gli ucraini avrebbero comunque bisogno di sei mesi prima di imparare a manovrarli. Alla fine, quel che conta è il fattore umano. La preparazione e la forza morale dei soldati e il livello dell´industria. Non basta produrre un carro armato moderno, ma essere in grado di fabbricarli in serie. Mosca è addobbata con lunghi festoni rossi per ricordare le vecchie bandiere con la falce e il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?