Jacinda Ardern, premier della Nuova Zelanda
Jacinda Ardern, premier della Nuova Zelanda

Sydney, 28 gennaio 2021 - La Nuova Zelanda è il Paese a livello mondiale che ha risposto meglio all'epidemia di Coronavirus durante la pruima ondata. Lo sostiene il Lowy Institute, dove una squadra di esperti che ha tracciato un'analisi in base ai dati disponibili e comparabili di 98 Paesi, relativi alle 36 settimane successive alla conferma del 100esimo caso di Covid-19 in ciascun Paese. La Cina manca nello studio perchè mancano di dati accessibili. 

Tra le cose prese in considerazione dall'analisi c'è il numero di casi, i decessi e i test effettuati: a conti fatti la Nuova Zelanda è il Paese che ha reagito meglio all'emergenza. A sospresa secondo c'è il Vietnam, poi Taiwan e Thailandia

Coronavirus italia, il bollettino con i dati del 28 gennaio

L'Australia, Paese natale dei ricercatori, si è piazzata all'ottavo posto, comunque lo studio indica che in generale la migliore risposta all'emergenza virus è stat messa in campo dai Paesi della regione dell'Asia Pacifico.

Tra i Paesi del G7 è stato il Giappone il più pronto, seguito da Germania, Italia, Canada, Regno Unito, Francia e Stati Uniti.