Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 lug 2022
16 lug 2022

Ucraina news oggi: "Russia usa centrale nucleare Zaporizhzhia come base per attacchi"

A Kiev tornano a suonare le sirene antiaeree. Mosca intensifica attacchi a lungo raggio su Dnipro. Pesanti bombardamenti sulle città di Nikopol e Chuhuiv

16 lug 2022
A woman riding a bicycle drives past a cloud of smoke from a fire in the background after a missile strike on a warehouse of an industrial and trading company in Odessa on July 16, 2022, amid the Russian invasion of Ukraine. (Photo by Oleksandr GIMANOV / AFP)
Odessa, fumo denso dopo un attacco missilistico nella zona industriale (Ansa)
A woman riding a bicycle drives past a cloud of smoke from a fire in the background after a missile strike on a warehouse of an industrial and trading company in Odessa on July 16, 2022, amid the Russian invasion of Ukraine. (Photo by Oleksandr GIMANOV / AFP)
Odessa, fumo denso dopo un attacco missilistico nella zona industriale (Ansa)

Roma, 16 luglio 2022 - Tornano a suonare le sirene anti-aeree a Kiev . Dopo i bombardamenti su Vinnytsia che hanno provocato almeno 23 morti, la guerra in Ucraina prosegue con nuovi aggiornamenti dalla regione del Donetsk , dove otto persone sono rimaste uccise in una serie di attacchi e ieri sera altre tre persone sono morte in un attacco a Dnipro . Mosca intensifica i suoi recenti attacchi a lungo raggio contro le città del Paese che finora hanno ucciso almeno 34 persone.

Si torna poi a parlare poi della centrale nucleare di Zaporizhzhia , sotto il controllo della Russia , ora utilizzata come base per lo stoccaggio di armi, tra cui sistemi missilistici, e per bombardare le aree circostanti del Paese.

Intanto si aggiorna il bilancio delle vittime del conflitto. Secondo il report dell'esercito ucraino, circa 38.140 soldati russi sono stati uccisi in Ucraina dall'inizio dell'invasione, secondo l'esercito di Kiev. Si registrano anche 220 caccia, 188 elicotteri e 687 droni abbattuti. Inoltre le forze di Kiev affermano di aver distrutto 1.677 carri armati russi, 846 sistemi di artiglieria, 3.874 veicoli blindati per il trasporto delle truppe, 15 navi e 162 missili da crociera.

Cosa succede a Zaporizhzhia

Situata sul fiume Dnipro, la centrale nucleare Zaporizhzhia è sotto il controllo russo fin dalle prime settimane dell'invasione, sebbene sia ancora gestita da personale ucraino. La situazione nell'impianto, controllato da circa 500 soldati russi, è "estremamente tesa", ha detto il presidente di Energoatom, Pedro Kotin.

La situazione nel Donetsk

La portata e la scala dell'offensiva russa nella regione di Donetsk , nell'Ucraina orientale, sono ancora limitate, con i combattimenti a ovest di Lysychansk concentrati su Siversk e Bakhmut: lo scrive l'intelligence britannica nel suo aggiornamento quotidiano. Ciò nonostante le forze russe abbiano sostenuto nei giorni scorsi di essere entrate nella periferia di Siversk. Kiev sta respingendo con successo gli attacchi di Mosca dopo aver ceduto Lysychansk e riorganizzato la sua difesa.

Attacchi su Nikopol e Chuhuiv

Due persone sono rimaste uccise oggi a Nikopol in seguito a pesanti bombardamenti delle forze russe sulla città dell'Ucraina meridionale. Secondo il governatore regionale di Dnipropetrovsk, Valentyn Reznichenko, la Russia ha lanciato 53 razzi Grad contro la città. Tre persone invece sono morte e altre tre sono rimaste ferite la notte scorsa in seguito a un attacco missilistico delle forze russe contro la città di Chuhuiv , nella regione ucraina di Kharkiv (nordest). I bombardamenti hanno distrutto un condominio e danneggiato una scuola e un negozio di materiali edili.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?