Naya Rivera (Ansa)
Naya Rivera (Ansa)

Roma, 12 luglio 2020 - Da giorni con il fiato sospeso per la scomparsa di Naya Rivera. Solo adesso arriva la triste notizia: il corpo recuperato dalle acque del lago Piru in California è quello di Naya Rivera. Lo hanno confermato le autorità della Ventura County. I sommozzatori da giorni erano impegnati nella ricerca dell'attrice, la star di Glee dispersa da mercoledì scorso, e solo oggi pomeriggio avevano trovato un corpo sul fondo del lago Piru, dove la star di "Glee" si era recata per un gita in barca con il figlio Josey. 

false
(I sommozzatori durante le operazioni di soccorso sul lago Piru)

Attrice e modella, la Rivera è conosciuta soprattutto per il ruolo della cheerleader Santana Lopez nella serie "Glee". L'attrice è dispersa da mercoledì scorso, dopo che il figlio di quattro anni è stato ritrovato solo e addormentato nella barca sulla quale era partito in escursione con la mamma sul lago. Ai soccorritori il piccolo aveva detto che la Rivera si era tuffata in acqua, ma non era più ritornata.


Addio Naya

Per una macabra coincidenza il corpo di Naya è stato ritrovato nel settimo anniversario della morte della co-star di "Glee" Cory Monteith, ucciso nel 2013 a Vancouver in Canada da una overdose di alcol e eroina: la tragica scomparsa di Cory quella di un altro protagonista, Mark Salling, con cui Naya aveva avuto una relazione tra il 2017 e il 2010, avevano già da tempo gettato sullo show della Fox l'aura di una maledizione. Mark si era impiccato due anni fa a Los Angeles un anno dopo essere stato riconosciuto colpevole di possesso di pornografia infantile. Altre morti precoci: un aiuto regista, Jim Fuller, era rimasto vittima nel sonno di un attacco di cuore sette anni fa, mentre nel 2014 l'assistente alla produzione Nancy Motes, la sorella di Julia Roberts, si era tolta la vita. "Riposa dolcemente, cara Naya. Che forza che eri", ha commentato su Twitter Jane Lynch, che nella serie aveva avuto la parte dell'allenatrice Sue Sylvester. Max Adler - il giocatore di football Dave Karofsky - è seguito a ruota con una serie di emoji a forma di lacrime e di cuori spezzati. Altri due attori del cast, Amber Riley e Kevin McHale, hanno invece implorato i fan di mostrare compassione e empatia per colleghi che non si sono espressi sui social dopo la scomparsa di Naya: questo dopo che una delle protagoniste della serie, Lea Michele, aveva disattivato il suo account Twitter dopo esser stata bombardata di insulti e minacce per il suo silenzio.