Venerdì 12 Luglio 2024

Navi e missili ipersonici davanti alle coste Usa. Così Putin sfida il G7

Putin intensifica le manovre militari vicino a Cuba, suscitando preoccupazione tra i membri del G7 riuniti a Borgo Egnazia per discutere la strategia contro la Russia.

Navi e missili ipersonici davanti alle coste Usa. Così Putin sfida il G7

Navi e missili ipersonici davanti alle coste Usa. Così Putin sfida il G7

Vladimir Putin entra in scivolata a piedi uniti sul vertice di Borgo Egnazia, dove la strategia per contrastare la Russia sarà tra i temi centrali dell’agenda del G7. A due giorni dall’inizio del vertice in Puglia, Mosca ha avviato con la Bielorussia una nuova fase delle sue manovre sull’uso delle armi nucleari tattiche. E ha inviato all’Avana una squadra navale che trasporta i missili ipersonici Zirkon. Abbastanza per evocare la crisi di Cuba del 1962. Gli Zirkon sono in grado di coprire in pochi secondi i meno di 200 chilometri che separano Cuba dalla Florida. Ieri il gruppo navale ha effettuato esercitazioni nell’Atlantico, simulando al computer il lancio di missili fino ad oltre 600 chilometri di distanza. Nei giorni scorsi, quando la missione era stata preannunciata dal governo dell’Avana, un portavoce del Pentagono, Charlie Dietz, ha minimizzato, affermando che essa fa parte delle "operazioni navali russe di routine". Ma Newsweek scrive che navi da guerra statunitensi e canadesi "seguono come un’ombra" la flottiglia russa.

Approfondisci:

Navi da guerra russe entrano a Cuba: dalla fregata missilistica Gorshkov al sottomarino nucleare Kazan. Gli Usa vigilano

Navi da guerra russe entrano a Cuba: dalla fregata missilistica Gorshkov al sottomarino nucleare Kazan. Gli Usa vigilano