21 ott 2017

Trump: "Divulgherò documenti segreti sulla morte di Kennedy"

Entro pochi giorni, il presidente deve decidere sul mantenimento o meno della segretezza degli atti

A Dallas, viene assassinato il Presidente statunitense John F. Kennedy. Il vice presidente Lyndon B. Johnson giura come 36° Presidente degli Stati Uniti.
John Fitzgerald Kennedy a Dallas

Washington, 21 ottobre 2017 -  Donald Trump ha intenzione di rivelare al mondo migliaia di documenti tenuti per decenni top secret sulla morte di John Fitzgerald Kennedy. "Pur essendo soggetto a ricevere ulteriori informazioni - ha twittato oggi il tycoon -, consentirò, come presidente, la divulgazione dei documenti su Jfk a lungo bloccati e classificati". Mancano pochi giorni dalla scadenza che obbliga Trump a decidere sul mantenimento o meno della segretezza degli atti. Gli Archivi nazionali hanno tempo fino a giovedì 26 ottobre per decidere quali dei 3.100 documenti classificati in merito possano essere divulgati e quali invece debbano rimanere segreti; ma Trump ha l'autorità finale per decidere la pubblicazione dei documenti o stabilire che restino segreti per altri 25 anni. Poche ore fa il sito Politico citava fonti ufficiali secondo cui Trump aveva in programma di bloccare la pubblicazione, ma il tweet del presidente Usa smentisce questa versione.

L'annuncio scuote l'opinione pubblica: il presidente Usa vuole alzare il velo su uno dei più grandi misteri d'America. John Fitzgerald Kennedy fu ucciso il 22 novembre del 1963 a Dallas, quando era Presidente degli Stati Uniti. Jfk fu ferito mortalmente da colpi di fucile mentre viaggiava sulla limousine presidenziale con la moglie Jacqueline, con il governatore John Connally (ferito gravemente) e la moglie di quest'ultimo, Nellie. 

Usa, Obama e Bush attaccano Trump

A sparare sarebbe stato Lee Harvey Oswald, operaio, attivista ed ex militare. Negli anni sono numerose le teorie che si sono sviluppate attorno all'omicidio del Presidente. Alcune, di stampo complottista, ipotizzano che Oswald, persona con problemi psichici, potrebbe avere agito nel quadro di un progetto che coinvolgeva più soggetti.

Melania Trump, look caliente. Ha più classe di The Donald
Melania Trump, look caliente. Ha più classe di The Donald

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?