Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
7 apr 2022

Media: missile ipersonico Hawc testato (in gran segreto) dagli Usa. Che cos'è 

La notizia tenuta top secret per settimane mentre il presidente Biden era in Europa

7 apr 2022

Roma, 7 aprile 2022 - Guerra in Ucraina e armamenti. Gli Stati Uniti hanno testato con successo un missile ipersonico a metà marzo, ma lo hanno tenuto sotto silenzio per due settimane per evitare un’escalation delle tensioni con la Russia di Vladimir Putin mentre il presidente Joe Biden stava per recarsi in Europa per una serie di vertici sull’Ucraina. Lo ha riferito la Cnn citando un funzionario della Difesa a conoscenza di questo dossier.

Sommario

Missile Hawc

L’Hypersonic Air-breathing Weapon Concept (HAWC) è stato lanciato da un bombardiere B-52 al largo della costa occidentale, ha detto il funzionario, nel primo test di successo della versione Lockheed Martin del sistema. Un motore booster ha accelerato il missile ad alta velocità, a quel punto il motore scramjet ha spinto il missile a velocità ipersoniche.

Biden in Europa. E sul nucleare il presidente Usa cambia rotta

Il test

Il funzionario ha offerto scarsi dettagli sul test missilistico, notando solo che il missile ha volato “sopra i 65.000 piedi e per più di 300 miglia”. “Ma anche all’estremità inferiore della gamma ipersonica - circa 3.800 miglia orarie - un volo di 300 miglia è inferiore a 5 minuti”, ha spiegato.

L'X-51A Waverider impostato per dimostrare il volo ipersonico (Usa Air Force)
L'X-51A Waverider impostato per dimostrare il volo ipersonico (Usa Air Force)

Missile russo Kinzhal

Il test è arrivato pochi giorni dopo che la Russia ha affermato di avere utilizzato il proprio missile ipersonico durante la sua invasione dell’Ucraina, sostenendo di aver preso di mira un magazzino di munizioni nell’Ucraina occidentale. I funzionari statunitensi avevano minimizzato il significato dell’uso russo del loro missile ipersonico Kinzhal. Il segretario alla Difesa Lloyd Austin aveva detto di non vederlo come “una sorta di cambio di gioco” dopo che i russi hanno annunciato il lancio del missile.

Ecco cos'è il missile balistico ipersonico Khinzal usato per la prima volta dai russi

Joe Biden

Al momento del test negli Stati Uniti, Biden si stava preparando per una visita agli alleati della Nato in Europa, inclusa una tappa in Polonia dove ha incontrato il ministro degli Esteri e il ministro della Difesa ucraino e hadichiarato, alla fine del suo discorso: "Putin è un tiranno, non può rimanere al potere".

Biden: "Putin dittatore, non può rimanere al potere". Colpito centro di ricerca nucleare

Armi top secret

Gli Usa sono rimasti alquanto discreti riguardo alle armi e alle attrezzature che inviano in Ucraina. Solo nell’ultimo pacchetto di assistenza alla sicurezza da 300 milioni di dollari il Dipartimento della Difesa ha elencato sistemi e armi specifici.

Analogamente, i funzionari statunitensi sono rimasti in silenzio su questo ultimo test ipersonico per due settimane, ha detto il funzionario della Difesa alla Cnn, per non provocare il Cremlino o il presidente Vladimir Putin, soprattutto in un momento in cui le forze russe hanno rafforzato la loro offensiva in Ucraina. Il test statunitense è il secondo test di successo di un missile HAWC ed è il primo della versione Lockheed Martin. Lo scorso settembre, l’Air Force ha testato il Raytheon HAWC, alimentato da un motore scramjet Northrop Grumman.

Biden, Putin, il nucleare e il Tiger Team: ecco perché il presidente Usa ha cambiato rotta

L'alleanza

Intanto Usa, Gran Bretagna e Australia nei giorni scorsi hanno annunciato che svilupperanno insieme nuovi missili ipersonici. E subito si è registrata la reazione indispettita della Cina. Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha dichiarato che usando la crisi in Ucraina e il mantenimento della sicurezza dell’Asia-Pacifico, i tre Paesi "si alleano sulle armi ipersoniche, aumentando il rischio di proliferazione nucleare e intensificando la corsa agli armamenti" nell’ambito dell’alleanza militare a tre, nota come Aukus.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?