Seul, 19 ottobre 2021 - Nuovo lancio di un missile balistico dalla Corea del Nord verso il mar del Giappone. Il razzo è stato lanciato da un sottomarino, fa sapere l'esercito sudcoreano che per sicurezza monitorizza continuamente le manovre militari di Pyongyang. "Il nostro esercito ha rilevato un missile balistico a corto raggio non identificato, sarebbe un SLBM (Submarine-launched ballistic missile, ndr) lanciato dalla Corea del Nord", hanno dichiarato in una nota i Capi di stato maggiore congiunti.

Il test è avvenuto alle 10.17 locali (le 3.17 in Italia). Secondo la Guardia costiera giapponese "il proiettile sembra essere finito in mare". Il sottomarino, quando ha effettuato il lancio, si trovava vicino a Sinpo, nella provincia di South Hamgyong, una città portuale con un importante cantiere navale, e che ospita, come hanno mostrato le foto satellitari anche navi militari e sottomarini.

L'ennesima provocazione del regime di Kim Jong-un arriva proprio quando Corea del Sud, Usa e Giappone a Washington discutono su come riportare Pyongyang al tavolo negoziale, fermando la corsa al nucleare nordcoreana, offrendo aiuti umanitari e altri incentivi. 
 
Nelle prossime ore a Washington il rappresentante speciale statunitense per la Corea del Nord, Sung Kim, incontrerà le sue controparti di Corea del Sud, Noh Kyu-duk, e Giappone, Takehiro Funakoshi, per discutere una strategia per la ripresa del dialogo con Kim Jong-un sulla denuclearizzazione.