Mosca, 20 dicembre 2021 - Dopo 12 giorni a bordo della Stazione spaziale internazionale (Iss) sono tornati sulla Terra il miliardario giapponese Yusaku Maezawa e il suo assistente. Lo riferisce l'agenzia spaziale russa Roscosmos. "Il volo della navicella spaziale 'turistica' Soyuz MS-20 è stato completato", si legge infatti sul suo sito.

Il 46enne Maezawa, fondatore del più grande negozio online di moda del Giappone (Zozotown), e il suo assistente e cameraman Yozo Hirano sono atterrati nella steppa del Kazakistan intorno alle 3.13 ora locale, insieme al cosmonauta russo Alexander Misurkin

Maezawa e il suo assistente sono i primi turisti giapponesi nello spazio dal 1990, quando un giornalista soggiornò a bordo della stazione sovietica Mir.

Il settore dei voli spaziali privati, molto redditizio, ha visto il recente ingresso delle società dei miliardari americani Elon Musk (SpaceX) e Jeff Bezos (Blue Origin), oltre a quella del britannico Richard Branson (Virgin Galactic). A settembre, SpaceX ha ospitato un volo orbitale di tre giorni con un equipaggio tutto amatoriale. SpaceX dovrebbe portare diversi turisti intorno alla luna nel 2023, incluso lo stesso Maezawa, che sta finanziando questa operazione.

Il viaggio concluso oggi segna il ritorno dopo più di dieci anni di Roscosmos, l'industria aerospaziale russa coinvolta in scandali di corruzione e difficoltà tecniche e finanziarie.