26 gen 2022

Melania Trump vittima della crisi delle criptovalute

L'ex first lady aveva messo all'asta alcuni oggetti personali in beneficenza, tra cui il grande cappello bianco Hervé Pierre. Ma il finale è stato diverso dalle previsioni

franca ferri
Esteri
First lady Melania Trump tours the National Gallery of Art, with Brigitte Macron, Tuesday April 24, 2018, in Washington. (ANSA/AP Photo/Jacquelyn Martin) [CopyrightNotice: Copyright 2018 The Associated Press. All rights reserved.]
Melania Trump alla National Gallery of Art di Washington nell'aprile del 2018 (Ansa)

Roma, 26 gennaio 2022 - Melania Trump vittima della crisi delle criptovalute: l’asta online con cui l’ex first lady ha messo in vendita per beneficenza tre suoi oggetti personali ha chiuso con un 30% in meno rispetto ai 250.000 dollari che erano la base d’asta, proprio a causa della crisi delle criptovalute.

Cosa è successo da quando l’asta è stata organizzata a oggi, per far crollare così il prezzo? La crisi delle criptovalute. L’unica modalità di pagamento dell’asta era in Solana, una criptovaluta che, come molte altre ha perso notevolmente nelle ultime settimane. Anzi, più di altre: la blockchain su cui si basa Solana è stata bloccata venerdì e sabato scorso, facendo ulteriormente crollare il valore (oltre il 40% rispetto alla settimana precedente). Il prezzo finale è stato di 1800 Solana, che al momento della chiusura dell’asta valgono molto meno di pochi giorni fa (nei primi giorni d’asta il controvalore era salito fino a 275.000 dollari).

Il pezzo forte era il grande cappello bianco indossato da Melania in occasione della prima visita di stato del presidente francese Emmanuel Macron e sua moglie Brigitte nell'aprile 2018. Era stato creato per lei dal suo stilista personale Hervé Pierre, lo stesso che aveva disegnato l’abito dell’inaugurazione. Il cappello era stato abbinato dall’ex first lady ad un tailleur di Michael Kors (guarda le foto)

Il lotto, unico, comprendeva anche un acquerello di Marc-Antoine Coulon che ritrae gli occhi blu di Melania e lo stesso cappello, e un'opera digitale NFT dello stesso acquerello. Parte del ricavato dell’asta, che si è svolta online dall’11 al 25 gennaio e che ha chiuso a poco più di 177.000 dollari, sarà destinato in beneficenza ad un'iniziativa che riguarda il suo programma ‘Be Best’ (siate migliori), che ha l’obiettivo di aiutare bambini in difficoltà su vari fronti. Non è stato chiarito in che percentuale in risultato dell’asta andrà in beneficenza. Un anno dopo l’uscita dalla Casa Bianca, Melania Trump sta ancora valutando se e come riprendere la sua carriera da imprenditrice: prima dell’elezione del marito, aveva già dato il suo nome a una linea di gioielli e a una di skincare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?