Melania Trump su Vanity Fair Messico
Melania Trump su Vanity Fair Messico

Città del Messico, 27 gennaio 2017  - Mentre Donald Trump firmava, con cerimonia al dipartimento per la Sicurezza Nazionale, due ordini esecutivi, uno sul finanziamento del muro al confine con il Messico e l'altro su misure più stringenti per gli immigrati clandestini, la sua dolce metà, Melania, si faceva intervistare dall'edizione messicana di Vanity Fair.

La signora Trump, che è in copertina del numero di febbraio, all'interno della rivista rilascia un'intervista in veste di nuova first lady. Melania racconta del rapporto con il marito e la famiglia e si dice contraria alla chirurgia plastica, assicurando di non averla mai usata. Nella foto di copertina Melania, vestita di bianco e sorridente, ha davanti a sé un piatto pieno di gioielli, che fa finta di arrotolare con una forchetta come se fossero spaghetti. 

"Non mi occupo di cose politiche"

La first lady, 46 anni, chiarisce la sua posizione e spiega di "non entrare nel merito di politica né temi legislativi", perché è Trump, dice, "che si occupa di queste cose". Molto riservata sui consigli che lei dà a Donald: "Nessuno li scopre e nessuno mai li scoprirà, tutto questo resta fra me e mio marito". Melania racconta di come ha conosciuto il marito durante la Fashion Week di New York. In quell'occasione, ricorda, che non volle dargli il suo numero di telefono, ma che in un secondo momento invece fu proprio lei a chiederlo a lui, perché voleva "vedere quali erano le sue intenzioni". 

"C'era molta chimica fra di noi, ma la sua fama non mi impressionò. È possibile che lui lo abbia notato". Melania sottolinea la sua libertà e che il marito la "appoggia molto": "Se gli dico 'vado a farmi un bagno o vado a farmi un massaggio' lui non si oppone". 

Di origini slovene e naturalizzata statunitense, Melania Trump si mostra contraria al "botox e alle iniezioni" perché le considera dannose "per la faccia e per i nervi" e assicura di non avere mai impiegato questi metodi: "È tutto mio. Invecchierò con dignità, come fa mia madre".  

Vanity Fair ha scovato anche il fratellastro di Melania, Denis Cigelnjak, nato da una relazione del padre di lei con una donna del suo villaggio, Sevnica in Slovenia, prima di sposarsi con la madre dell'adesso first lady Usa. Quando le è stato chiesto di lui, Melania ha risposto alla rivista che l'esistenza del fratellastro la conosceva "da anni", ma ha chiesto di rispettare la privacy del padre. Melania Kanuss è la terza moglie di Trump: prima è stato sposato con Ivana Trump e Marla Maples, dalle quali ha avuto in totale quattro figli. Con Melania è nato Barron, di 10 anni.