Londra, 4 maggio 2018 - Il matrimonio del 19 maggio tra il principe Harry e Meghan Markle è ormai imminente e sempre più particolari condiscono quelle che saranno le nozze dell'anno, e anche del decennio. Intanto, a quanto pare i 1.200 cittadini comuni onorati da Harry e Meghan con l'invito al loro matrimonio dovranno munirsi di pranzo al sacco. Per loro infatti non è previsto il menù che delizierà il palato dei 600 illustri ospiti attesi al castello di Windsor. In cambio, i cittadini comuni potranno organizzarsi un pic-nic nell'immenso parco, magari dopo aver fotografato il passaggio degli sposi a bordo della carrozza. Al parco sono attese in totale 2.640 persone, all'esterno delle mura invece la polizia si prepara a gestire oltre 100mila curiosi. Molti di loro passeranno lì la notte. Per facilitare il flusso, verranno aumentati i treni e sarà allestito un parcheggio da 6mila posti auto. Per tutti quelli che non potranno avvicinarsi al castello, avranno la possibilità di seguire la cerimonia sui maxi-schermi allestiti in diversi punti della città. 

Dettaglio numero due: sarà Thomas Markle ad accompagnare all'altare la figlia. Lo ha reso noto un portavoce della famiglia reale fornendo ulteriori dettagli sulle nozze e confermando, soprattutto, la partecipazione dei genitori della sposa, divorziati da diverso tempo, per smentire le voci che ultimamente circolavano sulla loro possibile assenza alimentate in particolare dal fratellastro della sposa, Thomas Jr. "Entrambi i genitori della sposa avranno ruoli importanti nel matrimonio", si legge nella dichiarazione degli uffici di sua maestà. "La mattina del matrimonio, la signora Ragland si recherà con la signora Markle in auto al Castello di Windsor. Il signor Markle accompagnerà sua figlia lungo il corridoio".

MEGHAN MARKLE MEMORIAL_OBJ_FOTO_2_30635007

Piccolo strappo protocollare in vista, dunque, perché sarà la mamma di Meghan ad accompagnare personalmente in automobile sua figlia a Windsor, e sarà un fatto inedito per un matrimonio dinastico. I genitori della sposa non solo saranno presenti, ma si recheranno in Gran Bretagna anche qualche giorno in anticipo per trascorrere del tempo con i futuri parenti, la regina Elisabetta II e il principe Filippo. Incontreranno, ovviamente, anche il principe Carlo, prima della cerimonia che si terrà nella cappella di San Giorgio, nel castello di Windsor. Come vuole la tradizione, gli sposi trascorreranno separatamente la notte prima del matrimonio. Meghan ha già prenotato un albergo in una località segretissima. 

Infine si è appreso che uno spazio di riguardo lo avrà anche la famiglia di Diana, gli Spencer, al di là dei rancori passati manifestati verso Buckingham Palace all'epoca della tragica morte di lady D. Fra gli invitati, per volontà di Harry, ci saranno tutti e tre gli zii materni (fratelli di Diana) e a Jane Fellowes, sorella della defunta 'principessa del popolo', sarà affidata una delle letture in chiesa durante il rito religioso. Non sono previste damigelle d'onore per la sposa, mentre fra i paggetti spiccheranno, come previsto, i principini George e Charlotte: figli del fratello primogenito di Harry, William, e di Kate Middleton. Segreti (per ora) i dettagli sull'abito della sposa, come pure la destinazione della luna di miele, la cui partenza - si è limitato a precisare Knauf - sarà peraltro rinviata di circa una settimana rispetto alla data delle nozze.