Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 mag 2022

Mariupol news: parata russa del 9 maggio. "Un carnevale: anziani portati qui da Donetsk"

Il V-day è stato celebrato anche nelle città ucraine "liberate". Il consigliere del sindaco: "Mancavano i residenti, Mariupol è Ucraina, non Russia"

9 mag 2022
featured image
Parata 9 maggio a Mariupol
featured image
Parata 9 maggio a Mariupol

Roma, 9 maggio 2022 - Anche a Mariupol c'è stata la parata del V-Day russo. Nella città portuale devastata dai combattimenti, come in altre zone urbane in Ucraina occupate dalle truppe di Mosca, si è celebrato il Giorno della Vittoria sui nazisti in ricordo della fine della Seconda Guerra mondiale. Mentre a Mosca migliaia di persone e sterminate truppe sfilavano davanti al presidente Vladimir Putin, anche nei luoghi conquistati in Ucraina i soldati russi hanno voluto celebrare il V-Day, limitandosi a cortei ridotti, in molti casi con persone fatte arrivare apposta dalle zone russofone.  

Parata a Mosca. Putin: "Abbiamo dato un colpo preventivo"

A Mariupol ha guidato un corteo Denis Pushilin, 'governatore' dell'autoproclamata repubblica popolare di Dontetsk. Assieme a lui un gruppo di persone che sorreggeva un lungo drappo nero e arancione, i colori del 'nastro di San Giorgio', simbolo del sostegno dei russi alla lotta al nazismo e dell'annessione della Crimea dal 2014. Ma la parata con mezzi militari prevista non c'è stata, erano occupati: dopo che anche gli ultimi civili hanno lasciato la zona è ripreso l'assalto all'acciaieria Azovstal, i russia hanno cercato di far breccia proprio attraverso il ponte usato per l'evacuazione" delle persone dall'area.  

Petro Andryushchenko, consigliere del sindaco ucraino di Mariupol, ha criticato l'evento su Telegram, parlando di un "carnevale": "Gli invasori russi hanno schierato 300 metri del nastro di San Giorgio su una delle strade centrali di Mariupol quasi distrutta dai bombardamenti, a Nakhimov Avenue, cercando di creare un'immagine per la Tv russa con l'aiuto di artisti in tournée arrivati dai territori occupati". Aggiungendo: "E tutto questo sullo sfondo del cannoneggiamento di Azovstal, dove il nemico ha ripreso l'assalto ai combattenti ucraini". Il corteo sarebbe stato composto da russi e anziani di Novoazovsk e Donetsk, portate a sfilare con la promessa di un pasto: "Gli unici che non ci sono, sono i residenti di Mariupol. Qualcosa è andato storto, perché Mariupol è Ucraina, non Russia".

Ucraina, il cane Patron premiato da Zelensky

Nella 'liberata' Kherson, così presentano la città ucraina i media russi, si sono svolti festeggiamenti. Ria Novosti ha sottolineato che si è tenuta "per la prima" volta la marcia del 'reggimento immortale", che in patria vede i discendenti di coloro che hanno combattuto contro il nazismo scendere in piazza con ritratti dei loro cari e bandiere rosse. Per l'occasione l'esercito russo ha organizzato anche una cucina da campo per distribuire cibo e te' ai partecipanti.

Parata 9 maggio anche a Kherson
Parata 9 maggio anche a Kherson

Sui social sono state postate anche festeggiamenti a Melitipol e in altre città in mano all'esercito di Mosca. 

Parata 9 maggio a Melitopol
Parata 9 maggio a Melitopol

Lo zar Putin vola basso alla parata: ecco perché

Zelensky: "Bombe su una scuola, 60 civili uccisi"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?