Parigi, 17 dicembre 2020 - Il Covid non guarda in faccia a nessuno e non conosce frontiere. E' di oggi la nortizia che anche il presidente francese, Emmanuel Macron, è risultato positivo al Coronavirus. La notizia è stata resa nota questa mattina dall'Eliseo con un comunicato. Nei giorni scorsi dall'entourage del presidente transalpino era stato detto a Le Figaro che il presidente dall'inizio dell'epidemia si è sottoposto a più riprese al test, che finora aveva sempre dato esito negativo.

Nella nota diffusa dall'Eliseo si legge: "Il presidente della Repubblica (Emmanuel Macron ndr) è stato diagnosticato ad oggi positivo al Covid-19. Questa diagnosi è stata stabilita in seguito ad un test RTCPR realizzato dalla comparsa dei primi sintomi. Conformemente alle indicazioni sanitarie in vigore applicabili a tutti, il presidente della Repubblica si isolerà per sette giorni. Continuerà a lavorare e a garantire le sue attività a distanza".

Il contagio da coronavirus del presidente Macron, è avvenuto "molto probabilmente" durante il Consiglio Europeo tenutosi a Bruxelles il 10 e l'11 dicembre, ricostruisce il ministro della Salute francese, Olivier Vera parlando a France 5.

Le condizioni del presidente

Emmanuel Macron "non ha una forma grave di Covid", hanno detto fonti dell'Eliseo alla tv BFM. Il presidente francese, in isolamento per 7 giorni, aveva ricevuto ieri il premier portoghese, Antonio Costa. I sintomi r si sono manifestati la notte scorsa. Ad indicarlo a Bfmtv è stato l'Eliseo precisando che il capo dello Stato francese è stato quindi sottoposto a test questa mattina.  Quanto alle persone che sono state vicine al presidente sono considerate contatti solo quelle che lo hanno incontrato nelle 48 ore precedenti al test.

Nel tardo pomeriggio Macron è apparso in video per la prima volta dall'annuncio della sua positività al coronavirus: con indosso la mascherina, è intervenuto dall'Eliseo per concludere i lavori della conferenza umanitaria sul Covid-19.

In serata il presidente ha lasciato l'Eliseo per continuare la quarantena nella residenza ufficiale dei capi di stato a Versailles, La Lanterne. La presidenza sottolinea che Macron - che è partito senza la première dame Brigitte - "potrà isolarsi e continuare a lavorare". Secondo l'Eliseol, Macron - che deve rimanere in isolamento almeno 7 giorni - ha la tosse e lamenta un forte affaticamento e un po' di febbre.

Brigitte, tampone negativo

La première dame di Francia, Brigitte Macron, "non presenta alcun sintomo del Covid-19" ed è risultata negativa dopo aver effettuato il tampone.

In isolamento anche il premier

Anche il primo ministro francese, Jean Castex si è messo in isolamento, in quanto a rischio di avere contratto il Covid-19, dopo che il presidente Emmanuel Macron, con cui ha avuto contatti, è risultato positivo al virus. Lo ha reso noto Matignon, la sede del premier. Stessa decisione è stata adottata anche dal presidente dell'Assemblea Nazionale, Richard Ferrand.

Leader in isolamento

Per aver avuto contatti con Macron si sono posti in isolamento il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e il premier spagnolo Pedro Sanchez. In isolamento anche il premier portoghese Antonio Costa e quello del Lussemburgo, Xavier Bettel.

Governo "non a rischio"

Tutti i membri del governo francese che hanno partecipato al Consiglio dei ministri ieri e al Consiglio ristretto 'di Difesa', hanno ricevuto questa mattina un messaggio dell'Eliseo che annuncia loro la positività del presidente Macron, sottolineando che loro non sono "casi a rischio" in quanto "distanziamento, mascherine e precauzioni sanitarie" sono state applicate.

Gli auguri di Von der Leyen

A Macron sono arrivati subito gli auguri della presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen (che non è in isolamento dopo ilConsiglio europeo): "Caro Emmanuel Macron, auguri di pronta guarigione. Sono di tutto cuore al suo fianco. Questa pandemia, la sconfiggeremo insieme".

Francia, seconda ondata

La Francia sta vivendo una seconda ondata di Coronavirus molto pesante. Solo da alcuni giorni sono state allentate le misure severe di locdown rimaste in vigore per alcune settimane.

Covid, i leader colpiti

Macron non è il primo leader mondiale a dover fare i conti con il Covid: positivi sono risultati fra gli altri l'ex presidente americano Donald Trump, quello brasiliano Bolsonaro e il premier britannico Boris Johnson.