Londra, 17 aprile 2018 - Non si ferma l'ondata di violenza a Londra, dove un altro 18enne è stato accoltellato a morte. Il giovane è stato pugnalato lunedì sera a Forest Gate, periferia est della capitale inglese. E' stato inutile l'intervento dei soccorsi: il ragazzo è morto poco prima delle 23.30. E' stata ordinata un'autopsia e finora non ci sono stati arresti per l'aggressione. Domenica altre due persone erano state accoltellate a morte in aggressioni domestiche a Londra e questo è il 60esimo omicidio dall'inizio dell'anno, di cui almeno 37 sono avvenuti per accoltellamenti costati già la vita a 11 minori, sullo sfondo di episodi che si incrociano spesso con la piaga delle gang giovanili, dilagante soprattutto in alcuni quartieri, e che colpiscono spesso persone di minoranze etniche. Numeri che hanno portato al sorpasso di Londra su New York per il numero di omicidi nei mesi di febbraio e marzo. 

Come per altri casi precedenti, Scotland Yard ha lanciato anche a Forest Gate un pressante appello a tutti i possibili testimoni di quanto accaduto a farsi vivi.