L’Iran e la minaccia atomica: "Può avere l’arma in 7 giorni"

Il programma nucleare iraniano rappresenta una minaccia estrema secondo un rapporto del think tank statunitense. Teheran potrebbe produrre uranio arricchito per armi nucleari in una settimana. La situazione instabile della regione offre all'Iran una giustificazione per la costruzione di armi nucleari.

L’Iran e la  minaccia atomica: "Può avere l’arma in  7 giorni"

L’Iran e la minaccia atomica: "Può avere l’arma in 7 giorni"

"Teheran oggi è in grado di produrre in una settimana uranio arricchito di grado militare sufficiente per un’arma nucleare, utilizzando solo una frazione del suo uranio arricchito al 60%". A lanciare l’allarme è un rapporto del think tank statunitense Institute for Science and International Security, secondo cui da maggio 2023 la minaccia rappresentata dal programma nucleare iraniano è aumentata per la prima volta arrivando

al livello di ‘Pericolo estremo’. "La situazione instabile

della regione – scrive il think tank sul suo sito – offre all’Iran un’opportunità unica e una giustificazione interna amplificata per la costruzione di armi nucleari".