Giovedì 18 Aprile 2024

La salute della principessa . Kate spiata in ospedale. Cartella clinica nel mirino

Avviate le indagini sulla struttura sanitaria dove è stata operata all’addome. Caccia ai responsabili. L’obiettivo era vendere le informazioni ai tabloid.

È partita ieri l’inchiesta della polizia per scoprire chi avrebbe

cercato di mettere le mani sul fascicolo medico della principessa Kate. La London Clinic, dove la 42enne principessa del Galles è stata operata a gennaio all’addome, ha chiesto l’intervento di Scotland Yard dopo che è emerso che qualcuno avrebbe cercato di carpire i dettagli privati delle cure a cui si sarebbe sottoposta la Middleton, forse per poi venderli al miglior acquirente. Il capo della clinica, che viene spesso frequentata dalla famiglia reale per interventi medici, Al Russell, ieri ha commentato: "Tutti i nostri dipendenti sono al corrente dei nostri doveri professionali, legali ed etici nei confronti della privacy dei nostri pazienti. Ci siamo sempre sentiti molto orgogliosi delle cure eccezionali e della discrezione assoluta che offriamo alla nostra clientela. Inoltre, abbiamo degli efficienti sistemi di monitoraggio della gestione delle informazioni riservate di ogni nostro paziente e – nel caso di qualsiasi violazione – ci sono robuste prassi e serie conseguenze, incluse azioni disciplinari dure per i colpevoli. Non c’è posto nella nostra clinica per chi intende violare il patto di confidenza fra medici e pazienti".

Parole pesanti su cui verte ora il futuro della London Clinic, che sta cercando in ogni modo di trovare il ficcanaso e salvare la propria reputazione. Ma è l’ennesima tegola sulla testa della povera Kate, che non si fa vedere in pubblico, ufficialmente, dal giorno di Natale e le cui condizioni di salute hanno dato vita ad un vespaio di voci e illazioni sempre più drammatiche. La più probabile spiegazione è che qualcuno in clinica ha pensato bene di rivendere i dettagli della cartella clinica della principessa a qualche mezzo di divulgazione di massa. Ora bisogna capire se l’individuo è stato fermato in tempo o se, dopo una breve pausa mentre la polizia investiga sull’accaduto, verranno fuori tutti i segreti dell’operazione di Kate.

La principessa è stata peraltro ripresa in un video fatto dal telefonino di un passante, Nelson Silva, mentre faceva la spesa insieme al principe William a Windsor. Ma anche questo video è stato messo in discussione, soprattutto dopo il fiasco della foto ritoccata della principessa diramata il 10 marzo per la festa della mamma Uk, che ritraeva una sorridente Kate con i suoi tre figlioletti – George, Charlotte e Louis –, ma che è stata poi ritirata da tutte le agenzie di stampa internazionali perché "troppo alterata". Da lì le teorie complottiste sul vero stato di salute della futura regina hanno raggiunto livelli febbrili. Il timore è che, finché Kate non tornerà di persona sul campo, le tesi più strambe continuino ad infuocare i social media.