Harry e Meghan
Harry e Meghan
Quando è troppo è troppo. E così Sua Maestà avrebbe detto basta, stufa di sopportare le continue bordate lanciate dal nipote Harry , 36 anni, e dalla moglie Meghan, 40. Elisabetta II ha fatto sapere di aver ordinato ai propri legali di prepararsi al combattimento. Un altro siluro da parte della coppia nei confronti dei Windsor e Buckingham Palace passerà al contrattacco. Basta con il porgere l’altra guancia, e con il sopportare in silenzio ogni volta che Harry e Meghan decidono di tirare cannonate dalla loro mega villa in California. Con tutto quello che la regina ha da fare per preparare i festeggiamenti del suo Giubileo di Platino (70 anni sul trono, che cominciano l’anno prossimo), con il figlio Andrea sempre più coinvolto negli scandali...

Quando è troppo è troppo. E così Sua Maestà avrebbe detto basta, stufa di sopportare le continue bordate lanciate dal nipote Harry , 36 anni, e dalla moglie Meghan, 40. Elisabetta II ha fatto sapere di aver ordinato ai propri legali di prepararsi al combattimento. Un altro siluro da parte della coppia nei confronti dei Windsor e Buckingham Palace passerà al contrattacco. Basta con il porgere l’altra guancia, e con il sopportare in silenzio ogni volta che Harry e Meghan decidono di tirare cannonate dalla loro mega villa in California.

Con tutto quello che la regina ha da fare per preparare i festeggiamenti del suo Giubileo di Platino (70 anni sul trono, che cominciano l’anno prossimo), con il figlio Andrea sempre più coinvolto negli scandali pedofili di Jeffrey Epstein e con gli anni che avanzano senza pietà (Elisabetta ha ben 95 anni compiuti), la sovrana – di recente rimasta vedova del marito Filippo – ha deciso che Harry ora sta proprio esagerando e va rimesso in riga.

A farle perdere le staffe sarebbero state voci che, nel libro in prossima uscita di Harry (scritto da un ghost writer), il principe ribelle avrebbe sparato nuovamente a zero sulla famiglia reale. Nel primo di 4 volumi in totale, che Harry avrebbe intenzione di scrivere per raccontare "la sua verità, i suoi sbagli, le lezioni imparate", si promettono rivelazioni bomba e la regina non ne può più. Inoltre, nella riedizione del libro Finding Freedom (Trovando la Libertà) del giornalista Omid Scobie (da molti considerato una sorta di portavoce della coppia) e della collega Carolyn Durand, c’è un nuovo epilogo in cui la coppia dice di non essere soddisfatta della risposta di palazzo reale alle accuse di razzismo lanciatele da Meghan.

L’attrice americana sostiene che un membro prominente della famiglia reale (tutti pensano sia il principe Carlo) si sarebbe detto preoccupato del colore della pelle che avrebbe avuto il piccolo Archie. Al tempo, la sovrana aveva risposto: "Le memorie (di quella conversazione) variano", per cercare di calmare le acque e far capire ai due che forse c’era stato un malinteso, aggiungendo che la cosa sarebbe stata risolta in famiglia.

Ma questo ha stizzito i duchi di Sussex, che invece vorrebbero scuse più sostanziali da parte dell’intera famiglia reale e probabilmente un mea culpa del diretto interessato. I due, che ora vivono negli Usa facendo podcast e documentari, hanno poi accusato palazzo reale di aver avviato una campagna diffamatoria nei loro confronti, incolpando Meghan di bullismo nei confronti di diverse persone del suo staff (che si sono infatti licenziate in rapida successione) quando lei sarebbe in realtà senza colpe.

Harry ha anche accusato indirettamente la regina e Filippo di "aver fallito" come genitori, iniziando un circolo vizioso di sofferenza che avrebbe poi convolto anche Carlo, costringendolo a fare gli stessi errori nei confronti dei suoi figli. I royal insiders dicono che Carlo, furente, non si sarebbe ancora ripreso dalle critiche. E pure William sarebbe furibondo per essere stato descritto come "intrappolato senza saperlo" da Harry; tutto per aver cercato di avvertire il fratello di andarci piano con Meghan.

L’intera famiglia Windsor peraltro non avrebbe ancora avuto l’onore di incontrare la piccola Lilibet, nonostante il suo nome sia stato oggetto di altre controversie in quanto si tratta del nomignolo della regina che solo Filippo utilizzava e che sarebbe stato soffiato da Harry e Meghan senza il permesso di Sua Maestà. La lista degli screzi è quindi lunga, ma è stata sopportata finora con pazienza, perché la regina non ama il conflitto e vorrebbe che tutti andassero d’accordo. Ma ora anche lei si è stufata e i due ribelli, che godono di poca stima in Gran Bretagna, potrebbero vedersela grama se la Corona decidesse di radiarli.