Makassar (Indonesia), 28 marzo 2021 - Due kamikaze si sono fatti espoldere davanti la cattedrale cattolica di Makassar, in Indonesia. Secondo quanto riferisce la polizia indonesiana ci sono almeno 14 feriti, tra cui cinque fedeli appena usciti dalla chiesa per assistere alla messa della Domenica della Palme. Morti i due kamikaze.

I testimoni hanno riferito che la deflagrazione è avvenuta poco dopo la fine della messa. All tv un sacerdote ha riferito che un parrocchiano aveva tentato di impedire l'ingresso di una persona che appariva come un "kamikaze". 

La cattedrale cattolica a Makassar colpita da 2 kamikaze (Ansa)

Il portavoce della polizia nazionale, Argo Yuwono, ha confermato che due persone, arrivate su una motocicletta, hanno cercato di entrare nell'area della cattedrale, ma sono state trattenute dai membri del personale di sicurezza della chiesa. "La motocicletta è rimasta distrutta e ci sono resti umani che stiamo ancora raccogliendo nel tentativo di identificare il sesso degli attentatori", ha aggiunto.

Nel Paese a maggioranza musulmana le chiese cristiane sono spesso obiettivo degli estremisti islamici. Nel 2018 un attentato suicida a una chiesa di Surabaya causò dieci morti.