Londra , 13 dicembre 2020 - È morto John Le Carrè, il famoso scrittore britannico di romanzi di spionaggio, aveva 89 anni. Lo rende noto il suo agente Jonny Geller: "È con grande tristezza che devo annunciare che David Cornwell, noto al mondo come John Le Carrè, è morto sabato 12 dicembre 2020, dopo una breve malattia (non legata al Covid-19), in Cornovaglia. Aveva 89 anni. I nostri pensieri vanno ai suoi quattro figli, alle loro famiglie e alla sua cara moglie Jane".

La famiglia ha confermato che Le Carrè è morto di polmonite sabatro notte al Royal Cornwall Hospital, a Treliske. La malattia, scrive la sua agenzia letteraria, non era collegata al Covid-19. Lascia la moglie Jane e 4 figli. 

John Le Carrè, il cui vero nome era David Cornwell, è stato in vetta le classifiche dei bestseller. Il suo personaggio George Smiley era al centro degli intrighi spionistici della guerra fredda. Le Carrè per scrivere i suoi romanzi poteva contare sulla personale esperienza come agente dei servizi segreti britannici. A 32 anni, nel 1963, divenne famoso in tutto il mondo con "La spia che venne dal freddo", il suo terzo romanzo.