La Speeder Ultralight (Uvs) e la Experimental Version (Evs)
La Speeder Ultralight (Uvs) e la Experimental Version (Evs)

New York, 1 aprile 2019  - Il futuro bussa alle porte con la Speeder, probabilmente la prima moto volante ad essere messa in commercio (a Dubai la polizia ha le S3 2019 Hoverbike in dotazione). L'azienda californiana Jetpack Aviation, specializzata nel settore, ha creato il mezzo volante derivandolo da una versione sperimentale originariamente destinata alla clientela militare, governativa e commerciale.  

Il velivolo è classificato Vtol (Vertical Take Off and Landing), cioè mezzo in grado di decollare e atterrare in verticale. I dati tecnici sono sbalorditivi: la Recreational Speeder pesa 105 chili, meno di una moto di 125 centimetri cubici, adotta quattro motori a turbina alimentati a cherosene con un`autonomia massima di 22 minuti. Può raggiungere i 4.500 metri di quota e sviluppare una velocità di 240 chilometri orari.  

La Speeder viene presentata in due versioni: la Ultralight (Uvs) con una capacità del serbatoio di 19 litri, una velocità massima di circa 100 chilometri orari e la può pilotare chiunque dopo aver frequentato un addestramento specifico fornito direttamente dalla Jetpack Aviation. 

L'altra versione, la Experimental Version (Evs), invece richiede una licenza di pilota privato, ma non avrà restrizioni di carburante o velocità. Per avere la Speeder bisogna versare un deposito di 10mila dollari. Per ritirarla definitivamente altri 370mila.